Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria Calcio

Alessandria Calcio, brillante vittoria casalinga contro il Benevento

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – L’Alessandria Calcio sfodera una delle sue migliori prestazioni nel proprio campionato di Serie B, ottenendo un brillante successo per 2-0 contro il Benevento al ritorno in azione tra le mura amiche del Moccagatta. Sono 3 punti preziosi quelli che la squadra di Moreno Longo incamera contro un’autentica big del torneo, ottimo slancio verso il recupero dello scontro salvezza col LR Vicenza (in programma domenica 30 gennaio).

I Grigi ci mettono poco a rendersi pericolosi in area ospite, costringendo Ionita a una doppia respinta sulla linea di porta sugli sviluppi di un corner dopo appena un minuto di gioco. Al secondo ci prova Pierozzi con un incrocio di testa ma l’incornata è fuori misura di fronte a Paleari. Il Benevento tenta di rispondere alle prime incursioni locali puntando sulla corsia sinistra, ma l’Alessandria fa buona guardia lì come sui cambi di gioco sul lato opposto, riproponendosi prontamente in fase d’attacco a possesso recuperato. La spinta delle “streghe” sale d’intensità col passare dei minuti, la squadra di mister Longo però regge l’urto senza particolari affanni e al 14′ sfiora nuovamente l’1-0 su una conclusione al volo di Ba. Milanese impegna nuovamente Paleari con una conclusione al 22′, poco prima della mezz’ora Masciangelo si rivela provvidenziale per deviare in corner la pericolosa volée di Pierozzi in area di rigore. È l’Alessandria a fare la partita all’ingresso nell’ultimo quarto d’ora precedente all’intervallo, concedendo ai campani solo un molle rasoterra di Moncini al 34′ e qualche calcio piazzato nella propria trequarti. La meritata rete del vantaggio grigio arriva al 39′, quando Lunetta sfrutta alla grande il cross di Mantovani “spizzato” di testa dall’avversario Vogliacco, insaccando un pregevole tiro a giro calciato di destro. Il primo tempo si chiude su questo risultato parziale, minacciato prima del fischio dell’arbitro dal tentativo ravvicinato di Moncini, neutralizzato in due tempi da Pisseri.

Il Benevento si ripresenta in campo per la ripresa con forze fresche in attacco (Forte al posto di Moncini) e un piglio più deciso in avanti, foriero della ghiotta chance di testa di Tello al 5′ (incornata intercettata sulla linea da Mantovani). Lo spavento per il possibile 1-1 viene spazzato via ben presto dalla bella botta al volo in area di Chiarello, che al 9′ gonfia la rete alle spalle di Paleari per il raddoppio dell’Alessandria. Una botta a cui la truppa di mister Caserta prova a reagire con altri cambi offensivi e altre incursioni dalle parti di Pisseri, una “raddoppiata” di grande preoccupazione per i Grigi al 17′ (parata di Pisseri su Tello, salvataggio immediatamente successivo di Parodi). La partita è decisamente vivace per occasioni create e cambi di fronte, con la viva partecipazione di una squadra di Longo rinvigorita dagli ingressi dalla panchina e non ancora sazia (vicina infatti al tris a firma di Chiarello al 22′, scivolata però facile da parare per Paleari). Al 26′ Letizia va a un passo dal riaprire il match in favore degli ospiti, ma la sua conclusione deviata in tuffo da Pisseri si stampa sul palo. Marconi tenta di lasciare il proprio marchio in maniera simile al 30′, con un tiro a giro che scorre di poco a lato alla sinistra di Paleari, il 34′ è il minuto della chance firmata Forte (colpo di testa sopra la traversa). Non ci si annoia al Moccagatta neppure nei minuti finali, in cui il Benevento tenta il tutto per tutto per abbozzare la rimonta e l’Alessandria sogna il 3-0 su alcuni corner ben tagliati sul secondo palo e numerose conclusioni deviati in corner. Il lungo recupero concesso da Rapuano non servirà alla fine per cambiare l’esito della contesa, un successo all’inglese che fa esultare i tifosi accorsi allo stadio oggi pomeriggio.

Foto: Ufficio Stampa Alessandria Calcio

ALESSANDRIA-BENEVENTO 2-0

MARCATORI: pt 39′ Lunetta; st 9′ Chiarello

ALESSANDRIA (3-4-2-1): Pisseri; Prestia, Mantovani, Parodi; Pierozzi (21′ st Mustacchio), Casarini, Ba, Lunetta (25′ st Beghetto); Milanese (20′ st Marconi), Chiarello; Corazza (35′ st Palombi). A disp. Crisanto, Benedetti, Coccolo, Palazzi, Arrighini, Bruccini, Kolaj, Dyzeni. All. Longo

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Letizia, Barba (47′ st Glik), Vogliacco, Masciangelo; Ionita, Calò (31′ st Petriccione), Acampora (13′ st Brignola); Insigne (13′ st Sau), Moncini (1′ st Forte), Tello. A disp. Muraca, Manfredini, Gyamfi, Pastina, Talia, Umile. All. Caserta

ARBITRO: Rapuano di Rimini

ASSISTENTI: Imperiale e Della Croce, quarto uomo Mastrodomenico, VAR Abbatista, AVAR Tolfo.

NOTE: Ammoniti Barba, Milanese, Pierozzi, Ba e Forte. Angoli: 9-4 Alessandria. Recupero: pt 2′, st 7′.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X