Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria Calcio

Alessandria che poker. Battuta la Giana Erminio 4-0

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Dopo sei giornate di campionato i grigi di mister Scazzola si trovano ad una sola lunghezza dal Monza capolista

Alessandria-Calcio-Renate

Vittoria sensazionale dell’Alessandria di mister Scazzola che vola in classifica ad una sola lunghezza della capolista Monza. Un netto 4-0,mai in discussione, maturato fin dalla prime battute d’incontro, dalla quale si evince tutta la voglia e la fame di una squadra che giornata dopo giornata sta dimostrando di poter dire la sua in un campionato tutto da vivere da protagonista. In un “Mocca” vestito a festa e carico come non mai bastano appena due minuti per assaporare che tipo di giovedì sarà. Fa tutto la Giana Erminio, complicandosi irrimediabilmente la serata, a seguito di un alleggerimento che non dovrebbe creare il minimo grattacapo. Pirola in retropassaggio si appoggia  all’estremo difensore Leoni che però cincischia troppo con la sfera ed una volta pressato dalla coppia Arrighini-Eusepi cucina la frittata. E’ proprio l’attaccante ex Novara Eusepi a sradicargli dai piedi il pallone e insaccarla a porta sguarnita per il colpo che vale nell’incredulità generale l’1-0 iniziale.

La Giana non ha il tempo nemmeno di fare il mea culpa che si ritrova praticamente di nuovo sotto. Al 8’ Suljic da calcio d’angolo serve un cioccolatino a centro area per Prestia che prende il tempo giusto ed in terzo tempo di testa trafigge l’estremo difensore lombardo. 2-0 per quello che è il suo primo gol stagionale. I padroni di casa giocano bene, infiammando con trame palla a terra un pubblico festante. Ci provano gli ospiti timidamente con un paio di conclusioni dalla distanza ma al 28’ è di nuovo ora di aggiornare lo score. Arrighini fa un lavoro magistrale spalle alla porta. Con una sponda manda in profondità l’accorrente Chiarello che a tu per tu con il portiere non sbaglia.

La squadra di mister Maspero è alle corde e potrebbe alzare bandiera bianca al 40’ quando Castellano potrebbe infilare nuovamente la retroguardia di Gorgonzola ma questa volta Leoni si salva in angolo. Nella ripresa lo spartito resta pressoché identitico. Scazzola gestisce le forze iniziando a considerare l’impegno con il Lecco. Maspero prova il tutto per tutto inserendo anche l’ultimo capocannoniere del girone A di Serie D, Bryan Gioè, che lo scorso anno aveva vestito la casacca della Folgore Caratese.

Per i grigi c’è spazio anche per il giovane Gerace (2001) che disputa un buon quarto d’ora. Ancora Suljic direttamente da calcio piazzato va vicino al poker, ma la sua conclusione termine di un soffio sul fondo. E quando ormai i titoli di coda del match sembrano prendere il sopravvento l’Alessandria chiude i conti con Pandolfi che subentrato nel finale si conquista un penalty. Dovrebbe calciare Eusepi che però concede al giovane compagno che dagli undici metri trova il primo gol fra i professionisti. Al triplice fischio tanti applausi ed un piccolo record che farà piacere difendere. Dopo le prime sei gare di campionato l’unica squadra a non essere ancora stata battuta è proprio l’Alessandria. Chissà…

TABELLINO:
ALESSANDRIA CALCIO – GIANA ERMINIO 4-0       
RETI: 2’ pt Eusepi, 7’ pt Prestia, 28’ pt Chiarello, 47’ st rig. Panfolfi (A)           
ALESSANDRIA CALCIO: Valentini, Sciacca, Cosenza (17’ st Dossena), Prestia, Cambiaso (17’ st Gilli), Chiariello (17’ st Cleur), Suljc, Castellano, Celia (30’ st Gerace), Eusepi, Arrighini (32’ Pandolfi). A disposizione: Marietta, Ponzio, Dossena, Gilli, Akammadu, Sartore, Gjura, Crisanto, M’Hamsi. Allenatore: Scazzola.
GIANA ERMINIO: Leoni, Perico, Gambaretti, Piccoli, Pinto, Perna (20’ st Cortesi), Remedi, Capano (1’ st Mutton), Zulli (13’ st Gioè), Sosio (20’ Otele), Pirola. A disposizione: Tota, M’Zoughi, Pedrini, Gioè, Duguet, Serafini, Fumagalli, Marenco, Cazzago,. Allenatore: Maspero.
NOTE: Ammoniti: Castellano (A), Pirola, Cleur (G). Recupero: 1’ e 3’.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X