Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria Calcio

Serie C, Alessandria-Carrarese: Eusepi salva i grigi nel finale

Pubblicato

il

Il 2020 dell’Alessandria comincia con un pareggio tra le mura amiche del Moccagatta contro la Carrarese. I grigi si fanno rimontare dopo essere andati in vantaggio ma conquistano il punto del pari nel finale di partita.

I calciatori dell'Alessandria festeggiano dopo un gol contro la Giana Erminio
I calciatori dell’Alessandria festeggiano dopo un gol contro la Giana Erminio (fonte: pagina Facebook dell’Alessandria, facebook.com/AlessandriaCalcio)

Il match si apre con un bel brivido per l’Alessandria che rischia di andare subito in svantaggio. Precisamente al settimo minuto, Valente sfiora il gol ma la difesa grigia si salva come può, mantenendo il risultato sullo 0-0. I padroni di casa sembrano essere imbabolati in questo avvio di partita e la Carrarese prova, in qualche modo, ad approfittarne. L’ennesima occasione da gol di Valente sveglia l’Alessandria, la quale inizia a mandare segnali agli avversari con Chiarello e Sartore. I due esterni d’attacco fanno tremare la squadra ospite che si salva, in entrambi i casi, per un soffio.

Dopo una partenza scoppiettante, il gioco si fa molto confusionale da ambo le parti. Sono soprattutto i giallazzurri, però, a pagare maggiormente le difficoltà di questa fase, non riuscendo nell’intento di costruire la manovra palla a terra. Col passare dei minuti, gli ospiti prendono le misure della difesa e del pressing dei locali, aggirandoli, quando possibile, con palle lunghe o con azioni sulle fasce. I grigi, dal canto loro, propongono uno stile “catenacciaro” con l’idea di ripartire in velocità negli spazi concessi dai toscani.

Le migliori opportunità continuano a capitare tra i piedi dei giocatori della Carrarese. A circa cinque minuti dal termine del primo tempo, rischiano ancora di passare in vantaggio con un gran destro a giro di Calderini ma la risposta di Valentini è decisa e salva con una bella parata i suoi compagni. Ciononostante, è l’Alessandria a chiudere in attacco i primi quarantacinque minuti di gioco. I grigi si rendono pericolosi più volte nei secondi conclusivi, specie con Casarini. Il forcing finale non permette loro però di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo in vantaggio.

Il secondo tempo si apre con la rete di Arrighini che sfrutta un buco difensivo clamoroso degli ospiti e firma il vantaggio grigio. Il vantaggio però dura pochissimo e, dopo un’incursione sulla sinistra di Calderini, Valente realizza, con la porta spalancata, il gol dell’1-1. L’uno-due improvviso rompe il ghiaccio solo momentaneamente in quanto la sfida riprende presto i ritmi e il piano tattico della prima frazione. L’Alessandria prova a gestire quantomeno il proprio pressing offensivo ma è piuttosto scarno per preoccupare gli avversari.

Sulla prima ripartenza offerta, la Carrarese completa la rimonta e si porta sull’1-2. Infantino evita Dossena e poi la piazza all’incrocio, dove l’estremo difensore alessandrino non può arrivare in alcun modo. La risposta dei locali arriva con Sartore, autore di un’azione personale, conquistando semplicemente un corner. Intanto, la tensione si fa sentire sempre più particolarmente nelle fila degli ospiti, nonostante il risultato dia loro ragione, e sbagliano anche il gol del 3-1. Valentini ipnotizza Valente nell’uno contro uno, dando grande speranza ai grigi.

L’errore da matita rossa arriva anche sul fronte dell’Alessandria. M’Hamsi fa tutto bene per liberarsi del suo marcatore ma spara un sinistro alto, bruciando un’ottima opportunità per pareggiare i conti. Il finale è super movimentato: i grigi sciupano qualche altra occasione prima che Eusepi ristabilizzi l’equilibrio firmando il 2-2. Arrighini gli serve palla e lui, con un destro raso terra, mette la palla alle spalle di Forte. La squadra ospite soffre il colpo degli uomini di Scazzola perdendo, di fatto, tutta la concentrazione. L’Alessandria tenta il controsorpasso in tutti i modi, con Arrighini che spende pure la riserva, ma non basta. Finisce 2-2 al Moccagatta tra i grigi e la Carrarese.

TABELLINO
ALESSANDRIA: Valentini; Celia, Gjura (68′ Prestia), Dossena, Sciacca; Castellano, Suljic (58′ Gerace), Casarini; Sartore (68′ M’Hamsi), Arrighini, Chiarello (68′ Eusepi). All: Scazzola.
CARRARESE: Forte; Mignanelli, Murolo, Tedeschi, Ciancio; Cardoselli (78′ Pasciuti), Damiani; Calderini (89′ Mezzone), Foresta, Valente; Infantino. All: Baldini.

GOL: 51′ Arrighini (A), 53′ Valente (C), 62′ Infantino (C), 87′ Eusepi (A).

AMMONIZIONI: 14′ Suljic (A), 33′ Gjura (A), 45+1′ Valente (C), 69′ Calderini (C), 73′ Dossena (A), 73′ Casarini (A), 73′ Foresta (C).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X