Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Revisione processo caso Ceste: spariti reperti chiave

Pubblicato

il

Dal tribunale di Asti sono spariti alcuni reperti chiave sul caso della morte di Elena Ceste, avvenuta cinque anni fa a Costigliole d’Asti. La richiesta di poterli analizzare era stata avviata dal biologo forense Eugenio D’Orio della Falco Investigazioni, alla quale si è rivolta la famiglia di Michele Buoninconti, intenzionata a far riaprire un nuovo processo che possa stabilire l’innocenza dell’ex vigile del fuoco, condannato in via definitiva a 30 anni di carcere.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X