Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Turismo e Ambiente

Torino e Alessandria bocciate da Legambiente

Pubblicato

il

I due capoluoghi di provincia sono negli ultimi posti. La classifica sul Sole 24 Ore di oggi.

ZTL Torino
La cittá di Torino si é classificata 88esima

Il Sole 24 Ore pubblica oggi le performance ambientali dei capoluoghi di provincia italiani, giudicati per qualitá dell’aria, rete idrica, mobilità, ambiente e rifiuti.

Ecosistema urbano 2019 boccia sia Torino che Alessandria, rispettivamente all’88esimo e al 95esimo posto. Meglio Asti, che si piazza 60esima.

TrentoMantovaBolzano, Pordenone Parma sono le 5 città in testa alla classifica di Ecosistema Urbano 2019, la ricerca di Legambiente, Ambiente Italia e Il Sole 24 Oresulle performance ambientali dei capoluoghi di provincia pubblicata sul Sole 24 Ore.  Un tema particolarmente importante in questo momento storico, con il governo Conte-bis che ha messo il “Green new deal” tra le proprie priorità e le nuove generazioni – chi in piazza durante i Fridays for future e chi iscrivendosi a facoltà come Agraria o Ingegneria ambientale –  che dimostrano di essere molto sensibili al tema. Mantova, regina nel 2018, cede lo scettro a Trento che sale per la 1° volta al vertice della classifica sulle città più ‘green’ d’Italia grazie al miglioramento nella qualità dell’aria, nell’utilizzo di trasporti pubblici e nell’attenzione alla mobilità ciclabile.

In coda alla classifica, chiusa da Catania, Siracusa e Vibo Valentia (queste ultime per mancanza di dati aggiornati), si trovano alcuni grandi centri urbani come Napoli (89°)Bari (87°)Torino (88°)Roma (89°) e Palermo (100°) sui quali pesano fattori come il traffico, i rifiuti, l’acqua.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X