Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Novi Ligure

L’assemblea dell’associazione dei pendolari novesi

Pubblicato

il

Il giorno 20 dicembre 2019, presso il Palazzo Comunale “Pallavicini” di via Giacometti in Novi Ligure è stata tenuta l’assemblea dell’Associazione Pendolari Novesi.

Di seguito il riassunto degli argomenti discussi e delle azioni concordate.

1) Novità cambio orario – linea Genova <> Torino.

Con il nuovo orario invernale 2019/2020 riscontriamo le seguenti novità:

·         RV 33015 delle 17.31 da Alessandria con arrivo a Genova PP (senza prolungamento per Brignole come gli altri) alle 18.35 (5 minuti dopo il solito orario di arrivo dei treni della fascia oraria precedente e seguente);

·         RV 33037 delle 21.31 da Alessandria con arrivo a Genova PP (senza prolungamento per Brignole) alle 22.35;

·         RV 33018 delle 15.21 da Genova Brignole con arrivo ad Alessandria alle 16.26.

2) Criticità linea Genova <> Torino.

Ci sono state segnalate dai pendolari novesi le seguenti criticità:

·         frequenti rotture degli scambi: nell’arco di dieci giorni tre episodi, Mignanego, Felizzano e l’ultimo ad Arquata, con ritardi superiori a un’ora;

·         il treno in partenza da Genova Brignole alle 18:50 da giovedì 12/12 non parte più da questa stazione, bensì da Genova Principe alle 18:57; non è dato sapere se si tratti di un disagio temporaneo oppure se è definitivo; nessuno ha avuto informazioni e diverse persone all’oscuro della cosa sono arrivate a casa per parecchi giorni alle 20:50;

·         i treni 2524 e 2526, in partenza da Genova Brignole per Torino rispettivamente alle 17:21 e alle 18:21, risentono di criticità dovute al sovraffollamento a causa della[PAE1]  limitata lunghezza del treno (poche carrozze);

·         oltre a quanto sopra, in parecchi treni si riscontrano carrozze fredde oppure surriscaldate; le poche vetture “termoregolate” risultano sovraffollate.

Sui temi di cui sopra sarà inviata una mail dedicata a Trenitalia Piemonte (gestore della linea) e all’Agenzia Regionale per la Mobilità.

3) Novità cambio orario – linea Tortona <> Milano.

·         il treno 2162 non parte più da Arquata alle 6:45 ma parte da Genova Brignole alle 6:05; arrivo e partenza a Tortona come prima, alle 7:00;

·         il treno 2163 ha origine da Milano Porta Garibaldi alle 17:15 invece che da Milano Certosa alle 17:16; per il resto, da Milano Lambrate in poi, la traccia rimane la stessa fino a Pavia; l’eliminazione delle fermate intermedie di Pizzale-Lungavilla e Pontecurone fa sì che il treno arrivi a Tortona 5 minuti prima, alle 18:33; il treno prosegue poi per Genova.

Su quest’ultimo punto verrà inviata una mail dedicata ad Autoservizi Vita (gestore del servizio sostitutivo) per chiedere un analogo adeguamento dell’orario in partenza del bus 2163A (partenza 5 minuti prima alle 18:39 invece delle 18:44, fermo restando che il bus è sempre obbligato ad aspettare il treno in eventuale ritardo per 30 minuti).

4) Criticità linea Tortona <> Milano.

L’apoteosi è stata raggiunta il 3 dicembre, con linea chiusa fino a mezzanotte causa investimento fra Milano e Pavia; alcuni pendolari novesi rientrati a casa alle ore 2:00, nel cuore della notte; è evidente che manca un piano di emergenza serio per far fronte a simili situazioni (vedere comunicato APN nº 3 / 2019).

Per il resto, guasti in linea (impianti di controllo, circolazione e segnalamento), guasti alle porte, guasti all’impianto frenante, guasti ad altri impianti di bordo fanno sì che lo stillicidio dei ritardi (anche superiori alla mezz’ora) e le soppressioni continuino senza sosta; rimarchiamo che tali criticità occorrono mediamente con più frequenza ai treni di Trenord piuttosto che a quelli di Trenitalia, che comunque non sono esenti.

5) Comunicazioni da parte del Sindaco di Novi Ligure.

Durante l’assemblea siamo stati informati dai consiglieri comunali presenti che in data 12 dicembre u.s. il Sindaco ha partecipato all’assemblea del Bacino Sud Est dell’Agenzia Mobilità Piemontese.

In tale occasione il Sindaco ha rimarcato la difficile situazione in cui versano i pendolari del bacino novese diretti sulla direttrice Pavia – Milano a causa dei lavori attualmente inerenti alla linea in costruzione del Terzo Valico che sta causando l’attuale chiusura della linea Novi Ligure – Tortona.

Il Presidente dell’Agenzia ha preso nota assicurando il suo interessamento.

6) Situazione rimborsi pregressi su abbonamenti interregionali.

Con riferimento all’annosa questione sui rimborsi pregressi su abbonamenti interregionali, informiamo che il Presidente di Assoutenti, ha scritto una lettera alla dott.ssa Sabrina De Filippis, nuova responsabile delle Direzioni delle Divisione Passeggeri Regionali, con specifiche competenze sui Rimborsi sul Pregresso, per avere chiarimenti in merito allo stato attuale. Ci aspettiamo una risposta entro la fine del corrente mese e vi terremo aggiornati sulla vicenda.

7) Attività previste a inizio anno 2020.

·         Con riferimento al punto precedente, sarà organizzata una riunione con RFI per adeguamenti tecnici e infrastrutturali in stazione a Novi Ligure e per fare il punto sulla situazione chiusura linea Novi <>Tortona; tale riunione è stata rimandata a fine gennaio / inizio febbraio 2020.

·         Analogamente è prevista una riunione a Torino con AMP per fare il punto sulle criticità della linea Torino <> Genova.

·         A partire da gennaio 2020 inizierà la campagna di iscrizioni ad Assoutenti per l’anno 2020 per i pendolari novesi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X