Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Scuola e Università

Asili nido ad Alessandria: stop allo sciopero

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – I sindacati hanno sospeso l’agitazione prevista in origine. Rischi degli straordinari scongiurati dopo l’assunzione di 5 educatrici e 2 collaboratrici.

Il confronto tra il Comune di Alessandria e gli operatori degli asili ha dato i suoi frutti. L’ente pubblico si è infatti impegnato nell’assunzione di cinque nuove educatrici e due nuove collaboratrici.

Per questa ragione, i sindacati hanno così deciso di revocare lo sciopero originariamente previsto per venerdì 27 settembre.

La decisione del Comune scongiurerebbe il ricorso agli straordinari che si sarebbe reso necessario visto l’aumento del numero di bambini interessati.

Alessandria: numeri negativi per gli asili nido

Rispetto ai comuni della provincia, Alessandria è quello con la minore offerta di asili nido per i centri con più bimbi del territorio.

Le norme europee e nazionali fissano come obiettivo il raggiungimento della quota di 33 posti in asili nido e servizi per la prima infanzia ogni 100 bambini sotto i 3 anni.

In provincia, i comuni di Casale Monferrato, Arquata Scrivia e Valenza sono gli unici a superare quota 33% secondo i dati di Openpolis.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X