Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Scuola e Università

Ospedale Alessandria, Master in Data Management: 3 studenti in tirocinio e un nuovo tutor

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Sono 3 gli studenti della II edizione del Master di I livello in “Data Management e coordinamento delle sperimentazioni cliniche” che hanno iniziato il tirocinio formativo presso l’ospedale di Alessandria.

Foto di repertorio

“I primi 3 iscritti – spiega Marta Betti, Vicedirettore del Master – sono stati inseriti all’interno dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, in particolare 2 stanno svolgendo il tirocinio nel Clinical Trial Center del DAIRI e 1 al Presidio Borsalino. Si tratta di un momento molto importante per gli studenti che consiste in 300 ore sul campo, accanto ai clinici e ai ricercatori dell’Ospedale, al fine di mettere in pratica quanto appreso nelle 368 ore di lezione frontale tenute da docenti provenienti da Aziende Farmaceutiche, CRO, DAIRI, UPO, IRCCS, GIDM”.

Realizzato dall’Università del Piemonte Orientale in stretta collaborazione con il Dipartimento Attività Integrate Ricerca Innovazione dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, diretto dal Dr. Antonio Maconi, e con il patrocinio del Gruppo Italiano Data Manager (GIDM) – Coordinatori di Ricerca Clinica, e diretto dal Prof. Roberto Barbato, il Master ha infatti l’obiettivo di formare professionisti (Data Manager, Clinical Study Coordinator e Infermieri di ricerca e Principal Investigator) in grado di occuparsi di ricerca clinica, al fine di gestire correttamente una sperimentazione clinica, garantendone il rispetto delle normative vigenti, assicurandone l’eticità e salvaguardandone la qualità dei dati acquisiti. Si tratta quindi di un approccio multidisciplinare alla ricerca clinica fondamentale per rendere il centro di ricerca un punto di riferimento rigoroso ed efficiente sia per le aziende farmaceutiche sia soprattutto per i pazienti, veri fruitori finali di tutta l’attività di ricerca nell’ottiche chi “chi ricerca, cura”.

“Dopo la pausa estiva – aggiunge la Dr.ssa Betti – gli studenti hanno ripreso a pieno ritmo le lezioni, anche grazie all’attività di un nuovo tutor, per il quale è stato bandito nei mesi scorsi un bando pubblico, che si occupa del supporto alla didattica, interfacciandosi con il DAIRI e il DiSIT per la gestione e gli aspetti organizzativi del Master”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X