Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Eccellenza

Eccellenza: Harakiri Acqui, la vetta si allontana

Pubblicato

il

ASTI – Dieci minuti di follia costano carissimo ai termali, che vedono il Pinerolo prendere un vantaggio quasi incolmabile e che iniziano a rimpiangere oltre a questa tutte le altre occasioni buttate via in un girone di ritorno dove anche le altre pretendenti alla vittoria hanno marciato a ritmi assolutamente sostenibili.

Privo di Genocchio, squalificato, e Morabito, infortunato, Merlo perde in mattinata anche Gilardi (attacco febbrile) e in difesa ricorre alla coppia di veteranissimi Manno-Camussi, con Cerrone terzino e Nani ancora avanzato in mediana, dove torna fra i titolari Lewandovski. Dopo un primo tempo spento, la ripresa mostra nei primi venti minuti un Acqui formato deluxe: prima Innocenti ruba palla a Thiao – ah, i vantaggi della costruzione dal basso – e infila Basso per lo 0-1, poi Guazzo pescato ancora da Innocenti si procura facendo sbattere la palla sul braccio di un difensore e trasforma un calcio di rigore che sembra chiudere la gara.

Dal 27’ al 37’, però, arriva la grande reazione del San Domenico Savio: prima un fallo su Masoello vale un rigore trasformato da Simone, poi lo stesso Masoello riceve palla al limite dell’area e con un tiro bellissimo manda la palla a baciare il palo alla destra di Cipollina e quindi in rete, infine Icardi appena entrato è il più veloce su una respinta corta di Cipollina infilando da distanza ravvicinata il 3-2. Ci sarebbe ancora un rigore per l’Acqui generosissimo per un fallo su Guazzo, ma questa volta Basso non si fa infinocchiare e para la conclusione di Innocenti, spegnendo le speranze di rimonta in classifica dell’Acqui.

S.DOMENICO SAVIO ASTI-ACQUI 3-2

MARCATORI: st 4’ Innocenti, 17’ Guazzo rig., 28’ Simone rig. 30’ Masoello, 37’ Icardi

S.DOMENICO SAVIO ASTI (4-1-3-2): Basso 7,5; Marchetti 6, Acosta 6,5, Pia 6, Trevisan 6,5; Thiao 5 (23’st Gentile 6,5); Madeo 6 (33’st Icardi 6,5), La Neve 6,5, Redi 6; Masoello 6, Simone 7,5. A disp.: Cotardo, Lombardo, Hotaj, Kouakou, Izzo, Sidella, Molino. All.: Cascino

ACQUI (4-3-3): Cipollina 6; Cerrone 6, Camussi 6, Manno 6, Cirio 6 (44’pt Campazzo 5,5); Nani 6,5, Lewandovski 6, Carrese 6 (42’st Cavallotti sv); Bollino 6 (15’st Massaro 6), Guazzo 6, Innocenti 7 (42’st Viscomi sv). A disp.: Lequio, Marengo, Verdese, Baldizzone, Coletti. All.: Art.Merlo

ARBITRO: Borello di Nichelino 5,5

NOTE: Cielo nuvoloso, con scrosci di pioggia alternati a lampi di sole. Spettatori 200 circa con ampia rappresentanza acquese. Angoli: 5-4 per il S.Domenico Savio. Ammoniti: Redi e Bollino. Recupero: pt 10’, st 5’. Grave infortunio per Cirio, che al 38’pt in un contrasto di gioco riportava una sospetta frattura al malleolo della gamba sinistra. Soccorso in ambulanza il giocatore è stato trasportato all’ospedale di Alessandria. Al 40’st Basso ha parato un rigore a innocenti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X