Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Valenza

Valenza, festa di Sant’Eligio patrono degli Orafi: le parole del Sindaco Oddone

Pubblicato

il

La Confraternita di San Bernardino ha celebrato quest’anno la ricorrenza di Sant’Eligio, patrono degli Orafi, con una celebrazione religiosa officiata da don Giuseppe Bodrati, parroco del Duomo, nella chiesa intitolata a San Bernardino.

Alla celebrazione sono intervenuti il sindaco di Valenza, Maurizio Oddone con una corposa rappresentanza della giunta municipale e il presidente e vice presidente del consiglio comunale, Angelo Spinelli e Guido Capuzzo.

Dichiara il Sindaco di Valenza Maurizio Oddone:

La ricorrenza di Sant’Eligio, Santo ed orafo pure lui e, per questo, patrono protettore della categoria, è uno dei momenti più alti della tradizione valenzana per diversi motivi, a partire dal fatto che la Confraternita di San Bernardino è la più antica della nostra Città tra le Confraternite. Altrettanto importante è il fatto che si è voluto ricordare Sant’Eligio, nonostante tutti i problemi e le restrizioni derivate dalla attuale situazione di emergenza sanitaria. Sant’Eligio è il patrono degli orafi, la categoria che con il suo lavoro quotidiano, giorno dopo giorno, anno dopo anno, ha contribuito a rendere grande il nome di Valenza e dei suoi artigiani in tutto il mondo. Quest’anno non si poteva fare altrimenti, la tradizione comunque con la cerimonia religiosa non è stata interrotta, ma l’auspicio è che dal prossimo anno il Premio Sant’Eligio torni ad essere un momento di apertura della nostra Città all’Italia, all’Europa e al mondo”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X