Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Torino

Lo Russo: “Patto di sindacato Iren conferma sostegni sul caro energia”

Pubblicato

il

TORINO- Oggi, mercoledì 7 settembre, si è tenuta la riunione del patto di sindacato dei soci pubblici di Iren, che ha visto la partecipazione di Marco Bucci, Sindaco di Genova, Stefano Lo Russo, Sindaco di Torino, Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia.

Al centro dell’incontro la difficile situazione energetica che sta mettendo a dura prova territori, famiglie e imprese. All’incontro è stato invitato, ed ha partecipato, il vertice di Iren.

Durante il confronto è emersa l’evidenza che il Gruppo Iren sta gestendo l’onda degli eccezionali rincari energetici causati dalla guerra in Ucraina ammortizzatondone l’effetto a favore dei suoi clienti e garantendo comunque tariffe inferiori di circa il 30% rispetto a quelle del mercato tutelato italiano.

Inoltre, per sostenere i propri clienti al pagamento delle bollette, il Gruppo Iren, conferma la possibilità di beneficiare di modalità di pagamento rateale delle proprie bollette fino a 14 mesi.

In merito al Teleriscaldamento, Il Gruppo Iren ha più volte richiesto al Governo, la riduzione delle imposte come operato per il gas e, in mancanza di provvedimenti normativi, ha garantito ai clienti più fragili un bonus che ha deciso di riconfermare anche per la prossima stagione invernale estendendolo ad una più ampia platea di beneficiari, innalzando le soglie ISEE per accedere al beneficio.

I Sindaci inoltre hanno condiviso la necessità di un tavolo di confronto permanente con l’azienda per monitorare l’evoluzione della situazione del caro energia, con particolare attenzione alle problematiche relative alle fasce disagiate o più fragili.

Gli amministratori delle tre città hanno valutato positivamente anche la spinta verso le rinnovabili che possono costituire un’ulteriore soluzione a disposizione dei comuni, delle famiglie e delle imprese contro i rincari, grazie anche alle comunità energetiche.

Attraverso l’autoproduzione di energia elettrica con pannelli fotovoltaici e la condivisione dell’energia in eccedenza con edifici in prossimità, si possono generare risparmi che, uniti a una riduzione dei consumi, fornirebbero un grosso contributo in questo periodo. In tal senso, i sindaci si faranno promotori di questo strumento verso tutti gli amministratori pubblici soci di Iren.

Gli amministratori locali, infine, chiederanno a Iren di confermare l’ambizioso piano di investimenti previsto dal Piano Industriale, nella consapevolezza che tali investimenti possono essere una strada, per Iren e per i suoi territori, per guardare oltre la crisi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X