Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Sanità

Scoperta prima cura efficace contro la SLA alle Molinette di Torino

Pubblicato

il

TORINO- E’ la prima volta che un farmaco risulta efficace contro una malattia gravissima come la Sla, la Sclerosi laterale amiotrofica

E’ già stata definita una scoperta straordinaria, quella ottenuta attraverso uno studio internazionale sul Tofersen. A questa ricerca ha collaborato l’Ospedale Molinette della Città della Salute di Torino, unico in Italia e tra i pochi al mondo, che ha condotto la sperimentazione sul Tofersen. E’ un farmaco che ha dimostrato di portare ad un rallentamento ed in alcuni casi addirittura ad un’inversione della progressione clinica della Sclerosi laterale amiotrofica (SLA).
A dare la notizia è il professor Adriano Chiò, direttore del Centro regionale esperto per la SLA dell’ospedale Molinette della Città della Salute. Chiò ha dichiarato alla stampa: Siamo veramente entusiasti, addirittura emozionati. Per questa malattia, la SLA, non si era mai visto nulla del genere». La cura si basa su un farmaco che è stato creato appositamente per i pazienti portatori della mutazione del gene SOD1». L’effetto positivo si manifesta in modo netto nel corso del primo anno di trattamento e successivamente persiste nel tempo, un risultato clinico senza precedenti nel trattamento della SLA. Il Tofersen agisce selettivamente sull’RNA messaggero, bloccando la sintesi della proteina alterata. Quest’ultima parte della ricerca, è stata avviata all’inizio del 2020 e gli scienziati dello staff del professor Chiò sono riusciti a portare a termine lo studio, grazie al supporto fornito dalla Città della Salute di Torino per superare le limitazioni legate alla pandemia COVID.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X