Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Viabilità, riaperta al traffico la SP60 Villabella-Giarole

Pubblicato

il

AGGIORNAMENTO DOMENICA 3 GENNAIO – ORE 11.00

Il sindaco di Valenza Maurizio Oddone ha annunciato su Facebook la riapertura della strada provinciale 60 tra la frazione Villabella e il comune di Giarole, consigliando comunque prudenza nel transitare su tale tratto di strada.

AGGIORNAMENTO ORE 16.50

Esondazione del rio Granetta, sulla SP60 che collega Villabella (frazione di Valenza) e Giarole.

Foto di Pierpaolo Pizzuti dalla pagina Facebook della Protezione Civile di Alessandria

AGGIORNAMENTO ORE 15.00

Dalle 14 di questo pomeriggio, la ex SS30 è stata chiusa al traffico a causa di un incidente prima del comune di Merana. La Protezione Civile di Alessandria ha comunicato che il mezzo pesante incidentato è stato rimosso e la strada riaperta al traffico.

Foto: pagina Facebook della Protezione Civile della Provincia di Alessandria

AGGIORNAMENTO ORE 13.00

Arpa Piemonte segnala precipitazioni diffuse ancora da oggi pomeriggio a domani mattina, domenica 3 dicembre, moderate sul Piemonte occidentale oggi e localmente su quello settentrionale domani.

Quota neve sui 600-800 m, localmente inferiore fino ai 300-400 m a sud del Po. Attenuazione dei fenomeni da domani pomeriggio.

Rocca Grimalda, video di Emanuele Zunino

Nel Comune di Tortona, da questa mattina sono stati segnalati disagi a causa del maltempo con interruzione della linea elettrica nella zona sud della città, in particolare strada Viola, strada Alabraida e parte della frazione Mombisaggio.

“Il Comune si è attivato contattando l’Unità di crisi di E-Distribuzione e i tecnici sono al lavoro per individuare i guasti. – scrive il Comune di Tortona sui social – Il servizio dovrebbe essere ripristinato nelle prossime ore”.

AGGIORNAMENTO ORE 12.00

Le autostrade A7 e A26 sono state riaperte al traffico dei mezzi con massa superiore alle 7,5 tonnellate.

Molare

AGGIORNAMENTO ORE 11.00

Il Gruppo FS Italiane ha attivato per la giornata di oggi, sabato 2 gennaio, la fase di emergenza dei Piani neve e gelo su alcune linee ferroviarie di Piemonte e Liguria. In Piemonte è prevista una offerta di servizio ridotta per le linee: Torino – San Giuseppe di Cairo (riduzione del servizio circa 50%), Alessandria – San Giuseppe di Cairo (riduzione del servizio circa 50%), Domodossola – Novara – Alessandria (riduzione del servizio circa 30%), Cuneo – Limone (riduzione del servizio circa 15%), Biella – Novara (riduzione del servizio circa 25%) e Alessandria – Pavia (riduzione del servizio circa 40%).

In Liguria è prevista una offerta di servizio ridotta circa del 30% per le linee: Ge Brignole – Acqui Terme, Savona – Acqui Terme/Alessandria, Savona – Genova/Sestri Levante. Dalle ore 07:00 nel nodo di Genova, il traffico ferroviario è riprogrammato per un inconveniente tecnico alla linea elettrica di alimentazione dei treni nella stazione di Genova Brignole provocato da un guasto a un treno. È in corso l’intervento dei tecnici di Rfi.

Nel frattempo, la Protezione Civile provinciale di Alessandria segnala che l’ex SS 30 è stata riaperta all’altezza del comune di Piana Crixia.

ALESSANDRIA – Come previsto nelle scorse ore, la provincia di Alessandria si è svegliata oggi, sabato 2 gennaio, sotto centimetri di neve calati e ancora cadenti su diversi centri zona. In particolare, Ovada è ricoperta da fitti strati di fiocchi bianchi in vari punti della città.

Inevitabile una ricaduta dell’attuale ondata di maltempo sulla viabilità provinciale. In particolare, la Protezione Civile di Alessandria segnala la chiusura al traffico della ex SS30 nei due sensi di marcia, nel comune di Piana Crixia, a causa di un incidente (in corso le operazioni per liberare la strada, blocco a Terzo e Strevi per fermare gli eventuali camion lì fino a fine emergenza). Inoltre, è momentaneamente interrotta la circolazione sulla SP225 Melazzo-Montechiaro per la caduta di un albero.

Foto: Protezione Civile Alessandria

Notizia in aggiornamento

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X