Entra in contatto con noi

Cronaca

Funzionari di Polizia su rave party: “Servono norme specifiche per contrastarli”

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Dopo il rave party di questo fine settimana a Predosa, l’Associazione Nazionale Funzionari di Polizia ha lanciato nuovamente un appello sull’importanza di istituire norme anti rave party nel corso della prossima legislatura.

Foto di repertorio

«Solo l’equilibrio e l’esperienza dei dirigenti di polizia hanno consentito di contenere e di ristabilire la legalità in contesti ambientali difficili e non privi di rischi, sotto il profilo tecnico operativo, per l’incolumità degli agenti e dei partecipanti ai rave party tenuti durante il fine settimana di ferragosto nell’alessandrino e nel leccese. – spiega in una nota il segretario regionale dell’Anfp Carmine Bagno – Al riguardo, per contrastare efficacemente “le feste del delirio”, così come vengono definiti da un noto vocabolario on line, auspichiamo che nella prossima legislatura vengano emanate norme specifiche anti-rave, mutuandole dalle discipline inglesi e francesi».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X