Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Eccellenza

Eccellenza: Luese Cristo s’inchina ad un Cuneo più esperto

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Sperava in un esordio diverso davanti al proprio pubblico, la Luese Cristo, che invece si inchina 0-1 al Cuneo (peraltro una delle favorite al successo finale), non senza un certo rammarico. Chissà: sarebbe forse cambiato tutto se Simone al 5′ avesse trasformato il calcio di rigore concesso dall’arbitro Framba di Torino per fallo del portiere cuneese su Russo.

Invece, il tiro del centrocampista è preciso, ma troppo lento, e Dia riesce a parare in angolo.

La Luese, partita forte, cala di tono progressivamente, e il Cuneo comincia a farsi pericoloso dalle parti di Marchelli (in campo al posto di Bodrito, fermato da problemi muscolari). Prima il portiere ex Alessandria devia una conclusione di Dalmasso, poi al 32′ sorveglia un’altra conclusione dello stesso Dalmasso, stavolta in acrobazia, che si perde a fondocampo.

Nella ripresa, la partita prende la strada di Cuneo: all’11’ c’è un traversone in area, l’uscita di Marchelli non è perfetta, tanto da collidere con un compagno. La palla sfugge al portiere e termina in rete.

La Luese prova a reagire, con Kankam e Simone, che impensieriscono Dia, senza però riuscire a superarlo. A fare gol ci riesce invece Viscomi alla mezzora, ma la rete è annullata per un fuorigioco apparso, a dire il vero, dubbio.

Il Cuneo, con esperienza e pragmatismo, porta a casa l’intera posta. Per la Luese Cristo, una battuta d’arresto che non deve far passare in secondo piano una prova comunque positiva. La formazione di Adamo ha tutte le carte in regola per giocare da pari a pari con tutti, pur essendo una matricola della categoria.

LUESE – CUNEO OLMO 0-1

MARCATORI: st 11’ Rastrelli

LUESE (4-3-3): Marchelli 5.5; Cerrone 6, Mocerino 6, Cascio 5.5, Spriano 6 (40’ st Silvestri ng); Liguoro 6 (17’st Viscomi 6), Mendolia 6.5 Russo 5; Kankam 5.5 (23’st Binello 6), Neirotti 6 (26’st Dan 6) , Simone 5.5 (40’st Ragusa ng) . A disp. Specchia, Milanese, Guglielmi, Ferretti. All. Adamo (squalificato, in panchina Tascheri)

CUNEO OLMO (4-4-2): Dia 6.5; Bernardi 6, Benso 6, Eliotropio 6.5, Serino 6; Marchetti 6, Dalmasso G 6.5 (23’st Magnaldi 6), Angeli 6, Dalmasso A 6.5 (28’st Costa 6) ; Rastrelli 7 (30’st Armando ng) Botasso 6 (40’st Santini ng). A disp. Giaccardi, Ambrogio, Chesta, Giachino. All. Magliano

Arbitro: Framba di Torino 6

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X