Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Politica

Senatrice Matrisciano, no a Indennità di Commissione al Senato

Pubblicato

il

Susy Matrisciano, senatrice alessandrina eletta da pochi giorni presidente della Commissione Lavoro pubblico privato e previdenza sociale del Senato, ha formalmente rifiutato l’indennità aggiuntiva di 2.222,86 euro al mese prevista per il nuovo incarico. Lo ha fatto con una lettera indirizzata alla Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

La lettera inviata dalla Senatrice Matrisciano alla Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Si tratta – afferma la senatrice – di un fatto del tutto normale per gli eletti del Movimento 5 Stelle. Cerchiamo semplicemente di dare il nostro contributo affinché la politica sia sempre più creatrice di valore e non mera prosciugatrice di risorse preziose. In un paese in cui sono tante le persone che lottano per arrivare a fine mese, sarebbe particolarmente significativo se anche i rappresentanti degli altri schieramenti politici abbracciassero la nostra visione, restituendo parte del compenso e rinunciando alle indennità aggiuntive.

Susy Matrisciano ha restituito, da quando è stata eletta, oltre 40 mila euro. E’ possibile visionare i dettagli sulle restituzioni di tutti gli eletti del Movimento 5 Stelle sulla piattaforma www.tirendiconto.it.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X