Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Dossier immigrazione 2018: crollo degli arrivi via mare

Pubblicato

il

ALESSANDRIA –  Sono stati 23.370 i migranti arrivati via mare in Italia nel corso del 2018. Il numero, crollato di oltre l’80% rispetto al 2017 – per arrivare nei primi 9 mesi del 2019 a soli 7700 casi – rappresenta una cifra inferiore di 5 volte alle 39.000 persone che, nel frattempo, si sono spinte in Grecia.

I dati sono stati forniti questa mattina ad Alessandria, nel corso della presentazione del Dossier statistico immigrazione, realizzato dal Centro Studi e Ricerche Idos in partenariato con il Centro Studi Confronti. Durante l’appuntamento si è fatto il punto sul crollo di arrivi in Italia, pagato – come hanno riferito i relatori – con la morte in mare dei migranti. Dal 2000 ad oggi sono stati 25.000 i decessi o i dispersi in mare nelle rotte del Mediterraneo centrale, con oltre 1300 morti solo nel 2018 nel tratto italo-libico.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continua a leggere
Pubblicità
Post AD
X