Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

I lavoratori di Cabilog Cabiati davanti alla Prefettura: saltata trattativa sindacale

Pubblicato

il

ALESSANDRIA -Nulla da fare per i camionisti dell’azienda Cabilog Cabiati di Occimiano che oggi, mercoledì 28 luglio, hanno spostato lo sciopero con presidio permanente dai cancelli dello stabilimento alla Prefettura di Alessandria.

Dalla pagina Facebook di Adl Cobas Alessandria

Il tentativo di trattativa tra l’azienda e i sindacalisti di Adl Cobas Alessandria però non si è concluso positivamente e l’azienda ha proposto un nuovo incontro a settembre.

Al tavolo tecnico, insieme al capo di gabinetto e ai sindacati, hanno partecipato un avvocato e un consulente della proprietà. “Non sono arrivate risposte– ha duramente commentato Claudio Sanita, di Adl Cobas.

In discussione, tra i tanti temi, la denuncia di un ambiente più che mai ostile, che sarebbe contraddistinto da insulti e razzismo, costanti ritardi nei pagamenti e scelte unilaterali da parte della proprietà.

I lavoratori sono tornati ad Occimiano, dove da tre giorni è in corso uno sciopero permanente. “Ringraziamo la Prefetturaha commentato Sanita ma noi proseguiremo il nostro stato di agitazione, perché il nostro scopo è quello di arrivare ad un accordo. Sino ad allora, da quel cancello non entrerà e non uscirà più neppure uno spillo”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X