Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Calcio

Juventus, l’Asl Torino pronta a impedire la trasferta contro il Milan

Pubblicato

il

TORINO – Dopo le positività al Covid accertate per Alex Sandro e Cuadrado, la Juventus rischia di non poter partire per la trasferta di domani contro il Milan. A far prospettare tale scenario è il dottor Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino: “La Juventus ci ha avvisati della positività al coronavirus di due giocatori. Per uno, la segnalazione è avvenuta lunedì 4 gennaio, per il secondo martedì 5. In questo momento non abbiamo elementi per dire che c’è un focolaio all’interno della squadra, perché sappiamo come è avvenuto il contagio per i due calciatori e perché tutti gli altri compagni sono negativi”.

“Se dovessero esserci nuovi positivi e ci fosse l’evidenza di un focolaio non controllato all’interno della squadra”, prosegue il dottor Testi, “si creerebbe un problema di sicurezza anche per gli altri giocatori. È chiaro, quindi, che la Asl sarebbe costretta a intervenire, isolando tutti e bloccando la partenza della Juventus per Milano”. L’assessore all’emergenza Covid della Regione Piemonte Matteo Marnati è intervenuto nel corso di una trasmissione sportiva di una tv lombarda, garantendo che “la partita Milan-Juventus si giocherà al 99%”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X