Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria

Alessandria, arrestato un uomo denunciato dalla moglie per maltrattamenti domestici

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Lunedì scorso, 2 maggio, il personale della Sezione Volanti della Questura di Alessandria è intervenuto, seguito richiesta di aiuto di una donna, che lamentava di essere stata minacciata con un fucile dal marito.

Arrivata sul posto insieme alla Squadra Mobile, la polizia ha trovato la moglie in lacrime e in forte stato di agitazione, preoccupata in quanto a suo dire il marito era in possesso di numerose armi.

L’uomo è stato trovato seduto nella propria stanza da letto, con accanto un fucile AK-47 con apparato ottico innestato. All’interno della stanza sono state rinvenute altre armi da fuoco, in particolare: una carabina Adler Jager AP84, una carabina ad aria compressa con ottica annessa, una pistola Glock 23, nonché numerose ottiche di precisione e coltelli.

La donna ha raccontato che il marito, dopo il matrimonio, era diventato sempre più possessivo e geloso. I litigi frequenti erano sfociati in vere e proprie violenze fisiche unite a minacce di morte.

La denuncia della moglie nasceva dal fatto che, una volta rientrato a casa, l’uomo si era chiuso in camera e aveva iniziato a montare un fucile. Nonostante le richieste di abbassare l’arma, il marito aveva minacciato le due figlie che erano corse, richiamate dalla feroce lite.

Le armi erano regolarmente detenute in virtù di una licenza per uso sportivo, seguito arresto, sono state sequestrate.

Il GIP del Tribunale di Alessandria ha disposto successivamente la scarcerazione dell’uomo, sottoponendolo alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare, con divieto di avvicinamento alla moglie e alle due figlie.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X