Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Territorio

Alessandria, mattina ecologica all’AMAG per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Pubblicato

il

ALESSANDRIA- con la collaborazione del Consorzio di Bacino Alessandrino, ARAL, Coldiretti, ANA Sezione di Alessandria, Associazione Ex allievi del Liceo Scientifico e Cooperativa Semi di Senape in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.

Bambine e bambini delle scuole primarie “G. Bovio” e “P. Morando” di Alessandria hanno aderito questa mattina con entusiasmo e partecipazione alla Mattinata Ecologica organizzata dal Gruppo AMAG, con la collaborazione del Consorzio di Bacino Alessandrino, ARAL, Coldiretti, ANA Sezione di Alessandria, Associazione Ex allievi del Liceo Scientifico – i più fragili tra i più deboli e Cooperativa Semi di Senape in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.

L’istituto Bovio-Cavour, da anni è impegnato in percorsi di sensibilizzazione allo sviluppo sostenibile nell’ambito dell’insegnamento dell’educazione civica. “I bambini, già da qualche anno, non utilizzano più bottigliette di plastica ma borracce – commenta la dirigente dell’istituto Bovio-Cavour, Barbara Assunto –; controllano a scuola la differenziazione dei rifiuti e, sappiamo, lo fanno anche a casa. Insomma, piccoli gesti che, a cascata, possono moltiplicarsi e incidere davvero, concretamente, sulla riduzione dei rifiuti. Grazie, dunque, ad Amag, per questa nuova opportunità.”

La S.E.R.R. (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti), ogni annopromuove una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente. “Il Gruppo Amag pone molta attenzione alle tematiche ambientali e alla prevenzione dei rifiuti – sottolinea il presidente del Gruppo Amag, Claudio Perissinotto -. Vogliamo contribuire a rafforzare la sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente, partendo proprio dai più giovani e dalle scuole”. E le azioni della SERR mostrano come ogni attore della società, compresi i singoli cittadini, possano, in modo creativo, contribuire a ridurre i rifiuti in prima persona e a comunicare l’importanza di questo messaggio agli altri.

Le buone pratiche sostenibili suggerite sono state subito applicate: i bambini hanno raggiunto a piedi il luogo dell’evento, accompagnati dagli Alpini, secondo un percorso “Pedibus” conviviale, sano ed ecologico, “perché ogni percorso a piedi è un’avventura”. 

Dopo il saluto di benvenuto dello staff del progetto “Rivoluzione Verde” tutti i bambini hanno preso parte alle attività didattiche proposte dagli educatori e animatori della mattinata: il gioco della raccolta differenziata, la visita al Centro di Raccolta, la mostra sul ciclo dell’acqua, attraverso la quale i ragazzi apprendono l’importanza dell’acqua, fonte di vita per la terra, il cui ciclo alimenta e regola il funzionamento della biosfera, il ciclo dell’acqua naturale ed urbano, la lettura de “La bambina golosa di libri” di Chiara Taverna e “Quando imparare è gioco e sapore c’è più gusto!” la sintesi della presentazione del progetto di attività educativa che Coldiretti Alessandria propone nell’ambito della progettualità Rivoluzione Verde, per rilanciare e ribadire le proprie politiche sull’origine dei prodotti, sui consumi sostenibili, sulle produzioni a km zero.

La mattinata si è conclusa con la consegna a tutti i ragazzi di simpatici gadget messi a disposizione da tutti gli enti partecipanti: cappellino, materiali informativi e block notes.

Altra iniziativa del SERR si terrà venerdì 25 novembre con la visita presso gli impianti di ARAL degli studenti dell’I.I.S. “B. Cellini” di Valenza nell’ambito del progetto ambientale promosso dal Comune di Valenza – Ufficio Ecologia e Ambiente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X