Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Sanità

Piemonte, medico di base anche per i senza tetto

Pubblicato

il

PIEMONTE- Stanziati 200mila euro per rinforzare i servizi di strada

Foto di repertorio

In arrivo un’adeguata assistenza sanitaria da parte del medico di medicina generale ai senza fissa dimora, che a Torino sono in circa 2.500, di cui il 60% stranieri. Un finanziamento, quello di 200 mila euro, che riguarderà anche i lavori necessari dei servizi in strada.

L’intesa riguarda per ora Torino e coinvolge Prefettura, Comune, Città Metropolitana, Asl città di Torino, Diocesi, Circoscrizioni comunali di Torino e Federazione italiana Organismi Persone senza dimora (Fiospd), ma è aperta ad altri eventuali soggetti, come le Fondazioni bancarie. La Regione garantirà ai senza tetto i Lea, favorendo l’accesso ai servizi e promuovendo l’iscrizione al Servizio sanitario e la scelta del medico di medicina generale.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X