Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Economia

Sindacati metalmeccanici: “In autunno si rischia il disastro sociale”

Pubblicato

il

I sindacati Cgil, Cisl e Uil sono preoccupati e lanciano un allarme occupazione per l’autunno. Molti potrebbero perdere il lavoro e se finirà la cassa integrazione non ci sarà sostegno per centinaia di famiglie.

Già prima del lockdown i sindacati avevano invitato a riflettere sulla crisi del settore metalmeccanico che solo in provincia di Alessandria rischiava di dover tagliare 300 posti di lavoro.

La pandemia ha dato un ulteriore batosta all’economia generale che ha colpito ulteriormente il settore. Il 20% dei posti di lavoro sono a rischio.

I sindacati invitano a pensare a come mettere in campo politiche di sostegno che aiutino, non solo le aziende, ma anche direttamente i lavoratori. “I numeri sono preoccupanti, si usino i fondi Ue per l’occupazione. La paura di un ulteriore crisi irreversibile dei metalmeccanici potrebbe arrivare quando non ci sarà più il blocco dei licenziamenti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X