Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Volontariato

Una storia di affetto, amicizia e solidarietà

Pubblicato

il

CASTELNUOVO SCRIVIA – Un’altra manifestazione “di affetto, di amicizia e di solidarietà” poco distante dal concerto in memoria di “Franca Cassola Pasquali” .

È una storia di paese, dove tutti in qualche modo si danno una mano per cercare di contribuire a una giusta causa. E’ accaduto a Castelnuovo Scrivia, dove l’altra sera, mentre in piazza Red Canzian e la sua band aiutavano l’associazione “Franca Cassola Pasquali” a toccare quota 21.230 euro nella raccolta fondi per la lotta al tumore seno (https://www.telecitynews24.it/cultura/musica/concerto-red-canzian-21230-euro-raccolti-pro-lotta-tumore-seno/), in un’abitazione poco distante dall’evento solidale si svolgeva un’altra manifestazione “di affetto, di amicizia e di solidarietà”.

Gli allora ragazzi della 5^B che, all’inizio degli anni ’80, avevano frequentato l’istituto Baratta di Voghera (nel Pavese), non si sono mai persi di vista e da oltre 30 anni, ogni anno, si ritrovano per il piacere di stare insieme. Quei ragazzi, oggi ultracinquantenni, sabato scorso si sono dati appuntamento a casa di Andrea Suigo e di sua moglie Daniela: l’appuntamento era già fissato da tempo e la rimpatriata coincideva con il concerto in memoria di “Franca Cassola Pasquali”.


La coppia ha posizionato nel giardino della propria abitazione un piccolo cestino, simile a quello posto a disposizione delle volontarie per le offerte in piazza durante il concerto di Red Canzian, raccogliendo la somma di 215 euro, che sono stati devoluti all’associazione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X