Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Eventi e manifestazioni

Alessandria: Palatium Vetus apre le porte giovedì 1° ottobre

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria aderisce anche quest’anno alle celebrazioni in occasione della Giornata europea della Fondazioni bancarie, in programma giovedì 1° ottobre prossimo, la ricorrenza che il network europeo delle associazioni nazionali di fondazioni (DAFNE– Donors and Foundations Networks in Europe–), organizzazione di cui fa parte l’Associazione delle Fondazioni e delle Casse di Risparmio Italiane, organizza dal 2013.

Palatium Vetus sarà pertanto aperto al pubblico dalle 10 alle 17.30, ed i visitatori potranno accedere all’esposizione della collezione delle opere d’arte della Fondazione, alla mostra di stampe napoleoniche “Marengo e il suo tempo”, nonché all’esposizione dei reperti archeologici nel locale Ghiacciaia, anche grazie all’organizzazione di visite guidate.

“La Fondazione – dichiara il Presidente, notaio Luciano Mariano – ha deciso di aderire anche quest’anno alla “Giornata Europea delle Fondazioni Bancarie” aprendo al pubblico Palatium Vetus e le sue bellezze storiche, artistiche e culturali. Abbiamo offerto una nuova disponibilità valutando il successo riscosso dalle nuove aperture del venerdì mattina e soprattutto del sabato, che in soli tre week end hanno fatto registrare numeri lusinghieri di accessi. Speriamo quindi che turisti e cittadini possano valersi di aperture straordinarie, visite guidate e nuovi spunti espositivi quali le stampe napoleoniche per scoprire che questa città conserva tracce importanti di un passato storico suggestivo”.

L’ingresso alla corte interna di Palatium Vetus e alle sale d’arte è libero e gratuito e sono previste visite guidate la mattina alle 11 e alle 12, il pomeriggio alle 15 e alle 16.

Per seguire la normativa anti-Covid gli ingressi saranno contingentati. E’ preferibile la prenotazione delle visite guidate al numero 347-80.95.172 o all’indirizzo mail didattica.fondazionecral@gmail.com

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X