Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Torino: due denunce e un fermo

Pubblicato

il

Torino: con l’autocertificazione, ubriaco al volante, denunciato dagli agenti della Polizia Stradale

Lunedì pomeriggio, gli agenti della Sottosezione Autostradale della Polizia Stradale hanno fermato per un controllo presso il casello di Ivrea, nel comune di Pavone Canavese, un auto con una persona a bordo. Ben presto gli agenti hanno notato che l’uomo manifestava i sintomi dovuti all’assunzione di sostanze alcoliche. L’uomo ha anche fornito l’autocertificazione per la giustificazione degli spostamenti in quanto impiegato nell’industria funebre. Tuttavia, l’alito vinoso, il ritmo del linguaggio e i suoi movimenti hanno fatto sì che venisse sottoposto alla prova etilometrica. L’accertamento, nelle due prove ha dato un esito pari a 2,50 g/l valore ben oltre il limite di 0,5g/l.

Alla luce del risultato, l’uomo è stato denunciato per la guida in stato di ebbrezza con il contestuale ritiro della patente.

Torino: topo d’auto immortalato dalle telecamere, fermato dagli agenti del commissariato San Secondo

Nella notte di giovedì scorso, un uomo parzialmente travisato ruba in due auto in sosta parcheggiate in via San Secondo e si dilegua. La scorribanda viene ripresa dalle immagini del sistema di video sorveglianza installato sulla via. Grazie all’analisi delle immagini registrate da altri sistemi di video sorveglianza ubicati nel quartiere che lo vedono transitare nelle immediatezze del reato, gli agenti identificano l’uomo.

Due giorni dopo, gli agenti individuano il reo, un cittadino marocchino di 23 anni con precedenti di polizia a carico, in corso Unione Sovietica. Il ventitreenne viene trovato in possesso di alcuni oggetti provento di furto nei giorni precedenti in un’auto ferma in un parcheggio di un supermercato cittadino. Lo straniero viene anche trovato in possesso di un coltellino e di diverse compresse di Rivotril.

Alla luce dei fatti, il cittadino marocchino è stato fermato per ricettazione e furto e denunciato per la violazione sugli stupefacenti e per il possesso del coltellino.

Torino: Bike sharing fai da te, Denunciato dagli agenti del commissariato Barriera Milano

È venerdì notte e gli agenti del commissariato Barriera Milano, transitando in via Cigna, notano un soggetto danneggiare la staffa di una colonnina dove si noleggiano le biciclette, asportarne una e fuggire via. La pattuglia si mette all’inseguimento dell’ uomo, un cittadino italiano di 18 anni. Alla vista dei poliziotti, il giovane scaglia la bicicletta in terra e prosegue la propria fuga a piedi. Pochi istanti dopo il diciottenne, con precedenti specifici di Polizia, viene fermato dagli operatori e denunciato per furto e violazione alle vigenti normative imposte dal DPCM.        

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X