Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Quargnento: gli avvocati di Vincenti chiedono l’omicidio colposo e non quello volontario

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – È attesa per l’8 febbraio la sentenza per il processo nei confronti di Giovanni Vincenti e Antonella Patrucco, entrambi accusati di omicidio volontario plurimo, con dolo eventuale per la strage di Quargnento.

Ieri mattina, lunedì 25 gennaio, in aula è stata la volta degli avvocati della difesa, che hanno argomentato, nel corso delle loro arringhe, i coinvolgimenti e le responsabilità dei propri assistiti, richiedendo per Vincenti, di derubricare l’accusa a omicidio colposo, con il riconoscimento delle attenuanti generiche della semi infermità e per la Patrucco, la piena assoluzione per non avere commesso il fatto

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X