Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Alessandria: catturato dopo un anno di latitanza

Pubblicato

il

“Se il mio cane avesse abbaiato, non mi avreste di certo trovato”. Sono le prime parole che Arcangelo Seminatore, alessandrino di 55 anni, ha detto agli agenti della locale squadra mobile che lo hanno catturato dopo un anno di latitanza.

Il servizio andato in onda nel nostro TG


L’uomo, con una sfilza di precedenti penali alle spalle, si era allontanato dalla colonia penale di Isidi, in provincia di Nuoro, senza farvi più ritorno.
Scattate le ricerche, attraverso una serie di intercettazioni telefoniche, Seminatore è stato rintracciato a Cabanette, nella periferia di Alessandria, dove aveva occupato un capanno fatiscente.
All’interno gli agenti hanno sequestrato un fucile calibro 22, arrestando il latitante per porto e detenzione di arma da fuoco.
Nelle prossime ore verrà riaccompagnato nella colonia penale sarda, dove sta scontando una condanna a tre anni per rapina.
L’arresto è avvenuto sabato scorso, poco prima che il capanno fosse sommerso dall’acqua, a causa del forte maltempo che ha colpito la zona.
I dettagli dell’operazione sono stati illustrati in Questura ad Alessandria, dove erano presenti il capo della squadra mobile, Marco Poggi, il dirigente delle Volanti, Valentina Ferrareis e il nuovo vicario Rosanna Meucci

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X