Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Derthona Basket

Derthona-JB Monferrato: match senza storia, derby ai leoni

Pubblicato

il

È domenica di derby: al “PalaOltrepo” si sfidano Derthona Basket e JB Monferrato. I leoni indirizzano la sfida già nel secondo quarto, brutto infortunio per Camara.

I giocatori del Derthona Basket al termine della sfida contro l'Orzinuovi del 6/12/2020
I giocatori del Derthona Basket al termine della sfida contro l’Orzinuovi del 6/12/2020 in Serie A2 (fonte immagine: derthonabasket.it)

Il derby tra Derthona Basket e JB Monferrato comincia con i rossoblù alla carica. Distaccano presto i bianconeri di otto lunghezze, mentre questi ultimi restano a secco nei primissimi minuti. La risposta dei tortonesi giunge immediata, e il risultato viene ribaltato appena superata la metà del quarto. Nei due minuti conclusivi, i leoni prendono il largo registrando un parziale di 8-0: di contro, Casale fatica ad eludere la difesa organizzata da Coach Ramondino. Il tabellone segna 22-14 al termine del primo quarto di partita.

La JBM paga l’assenza di Redivo, colui che dà fantasia all’attacco. In difesa concede più del dovuto: simbolico un canestro di Mascolo che supera, senza troppi problemi, il suo difensore con il primo palleggio. Quando però la squadra di Casale Monferrato segna qualche canestro e si riavvicina sensibilmente, i bianconeri alzano il livello del proprio gioco e costringono coach Ferrari a chiamare timeout. Il Derthona raggiunge anche il +20 e mette già una grossa ipoteca sul match. Un gioco da quattro punti di Collins dà un po’ di sollievo alla JB Monferrato, ma il secondo quarto si conclude comunque con un divario ampissimo, sul 46-25 per i padroni di casa.

Nel terzo quarto, Tortona fa il necessario per gestire la partita, con il Monferrato che non mette mai in discussione il risultato. Nella prima parte del quarto, i rossoblù restano inchiodati a quota 27, con soli due punti all’attivo nel quarto. Quindi i leoni possono pure allungare a fronte di uno sforzo davvero minimo. Più passano i secondi, e più la JBM sembra aver mollato il colpo: gli unici spunti sono iniziative personali di Collins. Il quintetto bianconero fa girare la palla, cercando di far tirare sempre l’uomo libero, e riuscendoci in varie occasioni. Il quarto termina sul punteggio di 64-35.

Il quarto quarto è ovviamente senza storia. La qualità del gioco, da parte di entrambe le squadre in campo, è veramente molto bassa e si attende solo la sirena finale. Con il destino del match ormai scritto, il centro dei rossoblù Camara è vittima di un grave infortunio, probabilmente in seguito a una botta al collo: resta immobile a terra ed esce dal parquet in barella. Nel finale, i bianconeri raggiungono i quaranta punti di vantaggio ed è con questo scarto che finisce la partita: il Derthona vince il derby contro la JB Monferrato per 83-43. I leoni sono ancora imbattuti in Serie A2 e mantengono la testa della classifica con undici vittorie.

TABELLINO
DERTHONA: Mascolo 17, Severini 13, Sanders 12, Ambrosin 11, Cannon 10, Tavernelli 8, Fabi 8, Gazzotti 4, Sackey 0, Rota 0.
JB MONFERRATO: Collins 11, F. Valentini 9, Thompson 8, Martinoni 7, L. Valentini 4, Camara 2, Giombini 2, Tomasini 0, Lomele 0, Sirchia 0, Cappelletti 0.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X