Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Economia

Alessandria: terza assemblea per i commercianti del Cristo

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Oltre 50 i partecipanti alla terza assemblea online dei Commercianti di Corso Acqui, sempre più partecipata, questa volta si uniscono alla serata altre attività della Città.

Si è parlato della situazione attuale ma soprattutto del futuro.  Sono interventi l’Assessore al Bilancio e Pari Opportunità della Città di Alessandria Cinzia Lumiera ” Questa sera ho partecipato con molto interesse all’incontro in videoconferenza con i Commercianti del Cristo. Sempre caratterizzati dal loro entusiasmo, hanno garbatamente avanzato le loro proposte alla sottoscritta,  in qualità di Assessore al bilancio, relative alla riapertura delle attività. Abbattimento o riduzioni dei tributi locali dovuti alle mancate entrate di questi mesi ..compatibilmente con le coperture di bilancio, il mio impegno per andare incontro alle esigenze di chi lavora e vuole riaprire e andare avanti, nel rispetto dell’emergenza sanitaria. A breve chiuderemo un pacchetto di proposte in merito, frutto anche dell’ascolto  con le varie Associazioni di categoria” , Il Vice Sindaco Davide Buzzi Langhi ”  Ho partecipato con grande piacere alla video conferenza dei commercianti del Cristo. È importante ascoltare, ricevere suggerimenti e confrontarsi con tutti. Ho spiegato come sia importante quest’estate agevolare  il più possibile le attività come bar e ristoranti per esempio concedendo la possibilità di utilizzare più spazio per i dehore senza ulteriori costi. Poi ho condiviso la necessità di ampiare le fasce oraie del take away che per ora non sarebbe ammesso nelle ore del mattino. Parrucchiere ed estiste per me devono poter aprire prima di giugno, e in ogni caso lo stato deve mettere mano al portafoglio e far arrivare dei versamenti importanti per sostenere le attività, non solo l’elemosina dei 600 euro”. La Presidente Provinciale Confesercenti Manuela Ulandi “Il commercio è l’anima delle città. Non possiamo accettare che l’emergenza che le imprese stanno affrontando dal mese di marzo sia ignorata e non ci siano provvedimenti né locali, né regionali, né nazionali. Confesercenti chiede al governo, fondi perduti per le imprese. Chiede a tutte le istituzioni, semplificazione e sburocratizzazione. Alle banche, maggiore disponibilità a concedere i finanziamenti. All’amministrazione comunale si è chiesto l’azzeramento delle imposte locali per i mesi di chiusura dell’occupazione suolo pubblico, imposta sulla pubblicità, tari e adottare riduzione imu x quei proprietari che siano disponibili ad abbassare i canoni di locazione alle attività commerciale.”

Molte le domande, dalle tasse locali, alla richiesta di aiuti ai commercianti sino alle ultime della Regione Piemonte. Una serata importante dove per la prima volta l’ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DI CORSO ACQUI coinvolgendo tutte le piccole attività del CRISTO che sono oltre 200, ha raccolto tutte le proposte giunte dal piccolo commercio del Quartiere. In queste ore si sta preparando un documento a nome del Commercio del Cristo e sarà inviato a Governo, Regione, Città di Alessandria, Associazioni di Categorie e Banche. Un documento programmatico che sarà inviato anche alla stampa entro il fine settimana , in cui saranno inserite richieste ben precise per ogni categoria.  L’intento dei commercianti del Cristo è di far sentire la propria voce , forte degli oltre 200 iscritti, di un territorio di 24000 abitanti in forte espansione.  Sarà trasmesso anche ai Parlamentari della Provincia di Alessandria.

Roberto Mutti il Presidente che firmerà il Documento a nome di tutti i commercianti del Quartiere è intervenuto alla serata “L’apertura delle attività ma soprattutto dei negozi potrebbe essere una risorsa : i commercianti e le varie attività ormai conoscono le regole per obbligo di legge pena sanzioni salatissime i( mascherine , guanti , distanza di sicurezza , gel per la pulizia per le mani ecc ecc ) e potrebbero “educare” i clienti poco informati per svariati motivi ad adeguarsi a questo nuovo modo di vivere la socialità in attesa che i nostri straordinari scienziati sintetizzino un vaccino contro questo nuovo flagello che è il Covid 19 . Ringrazio tutti i colleghi partecipanti alla chat , le spiegazioni dei nostri amministratori Lumiera e Buzzi Langhi ed il supporto professionali della nostra commercialista Bringiotti e dell’ing Borgoglio ( esperto in DVR ) nonché ai nostri tecnici ( Stefano , Cristian e Mario ) ed alla presenza di Manuela Ulandi presidente della Confesercenti alessandrina” .

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X