Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Strage Mottarone, relazione Digifema: “Fune vecchia e inadeguata formazione personale”

Pubblicato

il

TORINO – “Progressivo invecchiamento dovuto a fenomeni di corrosione, fatica e dissesti o torsione non adeguatamente monitorati”.

Sembrerebbe essere questa la causa più probabile dell’incidente della funivia del Mottarone, nel quale il 23 maggio 2021 persero la vita 14 persone, secondo quanto indicato nella relazione intermedia di Digifema, la direzione generale per le investigazioni ferroviarie e marittime.

Nella relazione la commissione ministeriale d’indagine parla inoltre di “inadeguata formazione del personale” e di carenze nell’organizzazione e nella manutenzione.

Nella relazione viene infatti sottolineata “la mancanza di una competenza individuale acquisita e consolidata, una organizzazione minimale ma estremamente gerarchizzata, e la pressoché totale assenza di registrazioni”, traducibile secondo quanto riportato nel documento in un “approccio al lavoro approssimativo, consuetudinario e deresponsabilizzato, con scarsa conoscenza della missione da svolgere”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X