Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

San Michele, fatto saltare il bancomat delle poste

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Due malviventi hanno fatto saltare il Bancomat delle Poste Italiane a San Michele, in via Remotti.

Un forte boato causato da una esplosione al bancomat delle poste di via Remotti 13 alla frazione di san Michele di Alessandria, ha svegliato, nel cuore della notte,  gli abitanti del sobborgo. L’ufficio postale ed il bancomat sono  stati completante distrutti.  E’ avvenuto verso le quattro del mattino. Gli inquilini del palazzo che abitano sopra all’ufficio postale  hanno affermato che lo stabile ha tremato tanto da far  pensare che si trattasse di un terremoto o dell’esplosione di una caldaia.

Poi l’arrivo delle volanti della polizia hanno subito chiarito quanto era appena successo.

Una banda, formata da tre o quattro persone aveva  fatto saltare il bancomat delle Poste. 

L’esplosione è stata così forte tanto da essere percepita persino dai residenti nella parte opposta del paese. I malviventi dopo aver iniettato del gas esplosivo nel box del bancomat lo hanno fatto esplodere, quindi si sono allontanati con il denaro.

Quanto avrebbe fruttato il colpo ai banditi, sicuramente esperti in questo genere di furto, non è ancora dato a sapere. Per accertarlo sono in corso verifiche  da parte del personale delle Poste. Alle  prime luci dell’alba dopo che gli uomini della polizia scientifica della questura di Alessandria avevano rilevato indizi e recuperato i filmati delle telecamere situate dentro e fuori l’ufficio postale sono arrivati sul posto anche i vigili del fuoco che, dopo aver delimitato la zona, hanno effettuato la verifica della stabilità dell’abitato. Ora dovranno decidere se far evacuare o meno le quattro famiglie che abitano al piano superiore.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X