Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Genova, intervengono per un allarme bomba ma scoprono due pusher

Pubblicato

il

GENOVA- Scoperti due pusher nella scuola di Borzoli grazie ad un’allarme bomba

Foto di repertorio

Era tutta una messa in scena, architettata dai bidelli della scuola, per fermare i due pusher protagonisti di quelle zone. L’episodio, è successo in un istituto di Borzoli, sulle alture di Genova. La polizia era intervenuta per un allarme bomba, nella scuola di Borzoli, sopra Genova. Ma un incontro casuale con due ragazzi, ha rivelato di più da quella segnalazione: erano i due ragazzi in questione, che portavano a spasso mezzo di chilo di hashish nello zaino.

A segnalare la presenza della bomba, è stata una chiamata anonima, sempre da parte dei bidelli, alle forze dell’ordine, che non hanno perso tempo a raggiungere il luogo, seppur si trattasse di un falso allarme. E infatti, uno dei due pusher è stato arrestato per spaccio; per il socio invece, incensurato e senza droga addosso, una denuncia per lo stesso reato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X