Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Alessandria, la Caritas di Alessandria organizza raccolta fondi per la popolazione ucraina

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Nella giornata di mercoledì 2 marzo, Papa Francesco chiede a tutta la comunità cattolica di unirsi con la preghiera e il digiuno.

All’invito del Santo Padre si è unita anche la Caritas diocesana di Alessandria che, in sintonia con Caritas Italiana e il sostegno della della Conferenza Episcopale Italiana, ha anche avviato una raccolta solidale per offerte di natura esclusivamente monetaria che saranno interamente utilizzate – senza trattenere alcuna percentuale per le spese di organizzazione – per contribuire alle progettazioni di Caritas Italiana, che avrà così a disposizione importanti risorse da destinare direttamente in Ucraina oppure a sostegno dei servizi di accoglienza che le comunità cristiane stanno offrendo nei paesi di confine, o nell’eventuale necessità di accoglienza di profughi nel nostro Paese.

Pur consapevole dell’utilità di donazioni di beni materiali quali cibo, vestiario o medicine Caritas Alessandria, almeno per ora, ritiene che la donazione in denaro consenta una maggiore facilità di consegna e duttilità nel reperire ciò che verrà a dimostrarsi più necessario in base all’evolversi della situazione; aspetto, quest’ultimo, allo stato attuale difficilmente prevedibile.

Per sostenere l’iniziativa della Caritas diocesana è possibile fare un versamento sul conto che risponde alle seguenti coordinate bancarie:

IT 08 W050 3410408000000000797 (Banca Bpm)
intestato a Diocesi di Alessandria – Servizio Caritas
con causale Europa/Ucraina

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X