Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Turismo e Ambiente

Aral Alessandria: le regola per la raccolta rifiuti

Pubblicato

il

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA ARAL

I cittadini non positivi e non soggetti a quarantena obbligatoria devono continuare a fare la raccolta differenziata secondo le modalità di ogni singolo Comune, ricordando comunque che le mascherine ed i guanti protettivi, una volta usati, devono essere conferiti nell’Indifferenziato. I
cittadini positivi al Covid 19 invece, non devono fare la raccolta differenziata e devono conferire i propri rifiuti in contenitori appositi e secondo un programma di ritiro concordato con ogni singola società cui è affidata la raccolta. Una volta che, con un circuito dedicato, questi rifiuti sono conferiti presso i nostri impianti, ARAL ha adottato un protocollo di lavorazione, traendo spunto dalle indicazioni del rapporto ISS 31/03/20.
Il veicolo una volta entrato viene fatto scaricare in una apposita area delimitata e confinata ed il cumulo resta in deposito per almeno tre giorni durante i quali viene quotidianamente disinfettato; successivamente viene lavorato all’interno del TMB e, mentre la parte fine organica andando alla
biostabilizzazione-bioessicazione come FOS rispetterà il processo di naturale disinfestazione, il Residuo Secco (sopravaglio) sarà soggetto a trattamento di sanificazione mediante prodotti disinfettanti battericidi e virocidi con attrezzature nebulizzanti come la Fog maker per grandi spazi.
Al termine dell’operazione di sanificazione, questo cumulo viene caricato e smaltito in discarica, mentre le macchine ed il nastro trasportatore della linea vengono sanificati con la Fog e con irroratrici più di dettaglio, al fine di poter poi riprendere la normale lavorazione degli altri rifiuti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X