Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Turismo e Ambiente

Outlet e Too Good To Go insieme contro lo spreco alimentare

Pubblicato

il

Siglata la partnership tra il gruppo McArthur Glen e Too Good To Go, app leader nel movimento contro lo spreco alimentare con 130 milioni di pasti salvati nel mondo in soli 6 anni di attività. Un accordo che coinvolge gli Outlet italiani Noventa di Piave, Barberino del Mugello, Castel Romano, La Reggia di Marcianise e, ovviamente, anche Serravalle Scrivia. Una collaborazione esclusiva con lo scopo di ridurre lo spreco e il suo impatto negativo sul pianeta.

“In un percorso di transizione ecologica mondiale, non possono essere ignorati i numeri di questo fenomeno – scrive l’azienda in una nota ufficiale -. Più di un terzo del cibo prodotto per il consumo umano ogni anno in tutto il mondo viene perso o sprecato, il che equivale circa a 2,5 miliardi di tonnellate pari a 79 tonnellate di cibo al secondo in base ai dati del Wwf. Secondo la Fao, allo spreco alimentare sono associate emissioni di gas-serra per circa 3,3 miliardi di tonnellate di anidride carbonica, pari a oltre il 7% delle emissioni totali”.

Il meccanismo per usufruire del servizio è molto semplice. I punti di ristoro mettono in vendita quotidianamente sull’app le loro Magic Box contenenti cibo fresco invenduto a un prezzo speciale che varia dai 2,99 ai 4,99 euro in base alla dimensione della scatola. Il contenuto è sempre una sorpresa, quindi si ha la possibilità di assaggiare ogni volta prodotti diversi. È sufficiente scaricare l’app sul proprio smartphone e verificare ogni giorno le offerte disponibili.

Oltre la metà dei brand “Food & Beverage” delle 5 cittadelle italiane della moda ha già aderito al progetto. Dall’inizio dell’attività sono state vendute oltre 3400 box per un totale di 3400 kg di cibo salvato dallo spreco e oltre 8 tonnellate di co2 risparmiate.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X