Entra in contatto con noi

Torino

XXIII ROWING REGATTA: doppia vittoria per l’Università

Pubblicato

il

TORINO – Successi sia nella gara maschile che in quella femminile per l’Universita degli Studi di Torino

(Il momento della benedizione delle imbarcazioni)

Successo per l’Università degli Studi di Torino alla XXIII edizione della Rowing Regatta. La sfida a remi ormai celebre tra gli equipaggi dei due Atenei, ha visto il trionfo di UniTo sul Politecnico di Torino, portando così l’Albo d’Oro della manifestazione sul punteggio di 13 a 10, a vantaggio dell’Università. Anche la gara femminile ha visto l’equipaggio di UniTo avere la meglio su PoliTo.

La grande festa remiera ha preso il via alle 16 presso il Rettorato dell’Università degli Studi di Torino (via Verdi 8) con la consegna del kit “Tifa il tuo Team” agli studenti italiani e stranieri che hanno scelto di sostenere il proprio Ateneo. Alle 17 si è tenuta la benedizione delle imbarcazioni a cura dell’équipe della pastorale universitaria capitanata da Don Luca Peyron, poi la sfilata lungo via Po direzione Murazzi accompagnata dalle percussioni dell’Orchestra Terra Madre della Compagnia artistica Paranza del Geco diretta da Simone Campa. 

Alle 18 hanno poi preso il via le sfide sul fiume Po: prima quella femminile nel 4 di coppia che ha visto la vittoria di UniTo per due manches a una e poi quella nell’8+ maschile, con il successo sempre di UniTo per due manches a zero; la singola manche si è disputata controcorrente sulla distanza di 400 mt. (dal Ponte Vittorio Emanuele I – piazza Vittorio Veneto, al ponte Umberto I – corso Vittorio Emanuele II). 

A seguire si sono tenute le premiazioni degli equipaggi. Ha chiuso la serata il “Rowing Regatta International Students Party” al Murazzi Student Zone.

Entusiasmo nelle parole del Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio: “Una manifestazione che crea sempre tanta risonanza ed entusiasmo attorno a sé e che quest’anno è stata impreziosita dalla presenza di tantissimi studenti stranieri universitari di entrambi gli Atenei. Il livello tecnico degli equipaggi è stato molto alto e questa manifestazione, ormai storica per la nostra città, impreziosisce sempre più il canottaggio piemontese e nazionale,qualificando lo sport universitario”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X