Entra in contatto con noi

Sanità

Riunione Dirmei, vaiolo scimmie: in Piemonte 23 casi, 17 da altri territori

Pubblicato

il

TORINO – Il Piemonte, non avendo registrato fino ad oggi un elevato numero di casi – in tutto sono stati 23, di cui 17 importati da altri territori – non rientra tra le prime quattro regioni a cui il ministero della Salute ha inviato i vaccini a scopo preventivo.

epa10094073 A man receives a dose of the Monkeypox vaccine at the Edison municipal vaccination centre in Paris, France, 27 July 2022. The French government announced on 25 July to mobilize ‘additional arms’ to vaccinate against monkeypox, at a time when elected officials and associations denounce the lack of means to curb the outbreak of the disease. EPA/ALAIN JOCARD / POOL MAXPPP OUT

Emerge dalla riunione settimanale del Dirmei (Dipartimento interaziendale malattie ed emergenze infettive), che viene effettuato per fare il punto sulla situazione epidemiologica e vaccinale sul Covid 19.

Durante la riunione è stato affrontato anche il tema del vaccino per il vaiolo delle scimmie. Il Dirmei ha già individuato l’iter per essere pronto a partire con le somministrazioni, attraverso la rete regionale dei centri per le malattie a trasmissione sessuale, nel caso in cui da Roma venissero rese disponibili dosi anche per il Piemonte.

La riunione è avvenuta alla presenza del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e dell’assessore alla Sanità, Luigi Icardi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X