Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Sanità

Casale protagonista per la conservazione del vaccino Covid

Pubblicato

il

CASALE MONFERRATO – Nel contesto della conferenza stampa per la candidatura della Regione Piemonte quale polo per la distribuzione del vaccino anti-Covid in tutta Italia, il sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi è intervenuto per ribadire il ruolo centrale del centro monferrino all’interno del progetto.

“La storia del freddo a Casale nasce nel 1948. Gli allevatori avevano l’esigenza di creare delle celle per la refrigerazione commerciale delle carni. Le aziende di oggi sono figlie di quel percorso e vi lavorano 2500 addetti e 1,5 miliardi di euro complessivi di giro d’affari annuo”, ha dichiarato Riboldi, “non potevamo fare a meno di metterci a disposizione. Si tratta di un’impresa difficile ma per questo è necessario che ci si affidi a chi ha competenze specifiche: le nostre aziende si sono unite per fornire la soluzione migliore dal punto di vista tecnico”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X