Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Sanità

Intervento eccezionale alle Molinette Torino: asportati 70 kg di tumore ad una giovane donna

Pubblicato

il

TORINO- La massa tumorale le ostruiva completamente l’addome arrivando fino ai polmoni al punto di non consentirle più di respirare

Photo by Piron Guillaume on Unsplash

Intervento chirurgico senza precedenti all’ospedale Molinette di Torino, dove è stata salvata una giovane donna, con un tumore ovarico di oltre 70 kg: la massa tumorale, che le ostruiva completamente l’addome arrivando fino ai polmoni al punto di non consentirle più di respirare, è stata completamente asportata. “La paziente è arrivata al pronto soccorso – coordinato dalla dottoressa Marinella Zanierato – in condizioni gravissime: prima è stata drenata la parte liquida di una cisti, 52 litri (l’intervento è stato effettuato dal dottor Ezio Falletto della Chirurgia d’urgenza 1 universitaria, diretta dal professor Mario Morino); in un secondo tempo il dottor Francesco Moro della Chirurgia 2 universitaria dell’ospedale Molinette (diretta dal professor Renato Romagnoli) ha effettuato la rischiosa asportazione della parte solida, pari a 25 kg. Dopo soli 4 giorni la giovane donna è stata trasferita dalla Rianimazione al reparto di chirurgia per poi essere a sua volta spostata nel reparto di Dietetica e Nutrizione clinica per la necessità di rimetterla letteralmente in piedi. La paziente è stata poi dimessa ed è tornata a casa. “L’intervento conferma l’eccellenza della Sanità piemontese – ha affermato l’assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi -: mi congratulo con i singoli specialisti, i responsabili dei reparti e la direzione generale dell’Azienda Ospedaliera Città della Salute di Torino, grazie ai quali è stato possibile risolvere positivamente una situazione sanitaria di rara gravità e complessità”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X