Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Politica

Milleproroghe: 4 milioni per famiglie esposti amianto

Pubblicato

il

ROMA – Stanziati 4 milioni di euro nel decreto “Milleproroghe” a favore dei malati di mesotelioma non professionale. Le parole del capogruppo Leu alla Camera Federico Fornaro.

“Grazie a un emendamento a prima firma della collega Serracchiani e da me sottoscritto in commissione, nel decreto Milleproroghe sono stati stanziati 4 milioni di euro a favore dei malati di mesotelioma non professionale” – lo annuncia il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro. “La misura si rivolge alle persone che hanno contratto la patologia per esposizione familiare a lavoratori impiegati nella lavorazione dell’amianto o per comprovata esposizione ambientale”.

Le risorse stabilite dal Milleproroghe permetteranno di destinare a questa categoria di malati, nel 2020, 10mila euro in luogo dei 5600 precedenti, che potranno essere assegnati in un’unica soluzione su istanza dell’interessato per eventi accertati a decorrere dal 2015. In caso di decesso si prevede che la somma sia destinata agli eredi. L’aumento inoltre riguarda anche gli anni pregressi dal 2015 al 2019.

“Rispetto alla perdita di una persona cara nessuna somma può dirsi mai sufficiente ma l’aumento – conclude Fornaroera un atto dovuto”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X