Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Politica

Liguria, fase 2: fondo per anticipo cassa integrazione

Pubblicato

il

GENOVA – La Regione Liguria anticipa il pagamento delle richieste di cassa integrazione in deroga che non stanno arrivando dall’Inps, attivando una linea di credito rotativa per 1,5 milioni di euro, che grazie alla collaborazione con il mondo bancario si raddoppia a 3 milioni di euro,.

“Come Regione Liguria ci siamo mossi per garantire un anticipo della cassa integrazione a interessi zero, per sopperire ai ritardi del Governo – ha scritto Giovanni Toti su Facebook -. Non si può affrontare una situazione straordinaria con strumenti ordinari, serviva un sistema più rapido per aiutare i lavoratori in difficoltà. Dopo 100 milioni alle imprese, un nuovo piccolo aiuto alle famiglie della Liguria”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X