Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Pallavolo Acqui Terme femminile

Pallavolo Acqui Terme: 3-1 dell’Arredo Frigo al Parella

Pubblicato

il

ACQUI TERME – Contro il fanalino di coda Volley Parella Torino, ancora a secco di punti, arriva la vittoria in quattro set per l’Arredo Frigo Makhymo tra le mura amiche di Mombarone che sale al settimo posto in classifica, alla medesima distanza di quattro punti dalla zona retrocessione e dalla zona playoff. Nella squadra torinese si è da poco accasata la ex schiacciatrice acquese Annalisa Mirabelli, cresciuta a partire dalle giovanili sino alla scorsa stagione nella Pallavolo Acqui Terme, che dopo il trasferimento nel capoluogo piemontese per ragioni di studio e tre mesi di inattività, ha scelto di indossare i colori del VPT. Una sfida, quindi, non solo tra due squadre che negli ultimi campionati si sono trovate più volte una contro l’altra a condividere simili obiettivi stagionali, ma anche in famiglia con Annalisa Mirabelli che per la prima volta si ritrova opposta alla squadra della sua città natale, dove la sorella maggiore Francesca è capitana ed il padre Davide è dirigente accompagnatore

Dopo un primo set al massimo, come accade in quasi tutte le partite, il secondo set risulta quello più difficoltoso per la squadra termale dove insegue senza riuscire mai a riagguantare il risultato. Il terzo set parte ancora male, per poi venire aggiustato mentre il quarto, come il primo, viene portato a casa con scioltezza. Buona partenza è la partenza per Acqui Terme con un ace di capitan Mirabelli, a cui segue un colpo di Giardi ed un muro di Rivetti. Sul 5-1 il Volley Parella, spinta da capitan Carré in battuta si rimette in equilibrio, tuttavia il pareggio è solo illusorio. Le termali si riportano avanti con Cattozzo, poi ancora con Pricop e con un ace di Rivetti, a cui seguono altre serie positive e, dimostrandosi superiori in tutti i fondamentali, chiudono con scioltezza con un vantaggio di 14 punti. Il secondo set, come in molte occasioni, è caratterizzato da una prestazione non ottimale per l’Arredo Frgo Makhymo. Dopo un tre a zero a favore della squadra torinese le acquesi invertono la rotta con un muro di Rivetti ed un doppio ace di Cicogna. Il Volley Parella si rimette al comando con le termali che alternando fasi positive a battute d’arresto ed errori grossolani, pur portandosi in pari in un paio di occasioni non riescono mai a ricucire lo strappo, concludendo il parziale con due lunghezze di svantaggio e regalando loro il secondo set stagionale vinto.

Anche nel terzo set la situazione parte male per le ragazze di Ivano Marenco che si ritrovano sotto di quattro punti sull’1/5 e ritrovano la parità solamente agli 8 riuscendo poi a ritornare in vantaggio sul 10/9 con Giardi che subito dopo spedisce fuori riportando il punteggio in parità. Due errori torinesi rimandano immediatamente le padrone di casa sopra che man mano riprendono fiducia, distaccandosi ulteriormente dopo il 17/16 guidate da Cattozzo in battuta che porta il punteggio sul 20/16. Le ospiti cercano d rimanere agganciate ma le termali riescono a tenere il divario, chiudendo 25/20. Nel quarto set l’Arredo Frigo Makhymo riprende in mano la convinzione iniziale. Dopo il primo punto avversario, con capitan Mirabelli al servizio vanno sul 8/1 con punti di Cicogna, Rivetti e Giardi dopo i quali le torinesi non si riprendono praticamente più. Con in mano le sorti della gara, la squadra di Acqui Terme conduce con facilità concludendo ancora una volta 25/11.

Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme (AL) – Volley Parella Torino 3-1 (25/11, 23/25, 25/20, 25/11)

ARREDO FRIGO MAKHYMO: F.Mirabelli 12, Cicogna 18, Giardi 16, Rivetti 17, Cattozzo 4, Pricop 6, Gouchon (L), Grotteria 2, Caimi, Oddone (L). N.e: Grazia, Lombardi. All. Marenco

VOLLEY PARELLA TORINO: Cane 1, Farina 2, Carré 12, A.Mirabelli 10, Batte 6, Dell’amico 2, Sandrone (L), Bucciarelli 5, Ottino 1, Colamartino (L). N.e: Bosco, Destefanis, Daffara, Tessari. All. Barisciani

Il commento dell’allenatore

Abbiamo fatto il nostro dovere. Il secondo set ci sta perché era una partita che sentivamo. È la prima volta che ho sottolineato alle ragazze l’estrema importanza della partita perché erano punti che bisognava prendere. Dopo aver vinto bene il primo, loro sono partite a mille in battuta nel secondo sete abbiamo macinato un po’ di nervosismo. L’abbiamo ricomposto nel terzo e poi siamo riusciti a vincere bene nel quarto set”

I risultati delle altre gare

Esperia Cremona – Tecnoteam Albese 3-1;

CBL Costa Volpino – Florens Re Marcello Vigevano 3-1;

Lilliput Settimo – Capo d’Orso Palau 3-0;

Acciaitubi Picco Lecco – Igor Volley Trecate 3-1;

Conad Alsenese – Don Colleoni Trescore 3-0

La classifica

Acciaitubi Picco Leccon 26, Tecnoteam Albese 23, Lilliput Settimo 20, CBL Costa Volpino 18, Esperia Cremona 17, Conad Alsenese 16, Arredo Frigo Makhymo 16, Don Colleoni Trescore Balneario 14, Florens Re Marcello Vigevano 13, Capo d’Orso Palau 12, Prochimica Virtus Biella 12, Igor Trecate 11, Volley Parella Torino 0

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X