Entra in contatto con noi
Post AD

Cronaca

Maltempo, aggiornamenti LIVE

Pubblicato

il

AGGIORNAMENTO ORE 02.12 – Ad Alessandria il livello del fiume Bormida é di 9,20 metri. Dovrebbe ormai avere raggiunto il colmo della sua piena e la situazione é stabile. La Protezione Civile comunque continua a monitorare la zona

AGGIORNAMENTO ORE 01.24 – Ad Alessandria il livello del fiume Bormida è attualmente a 9.17 metri.
La Protezione Civile sta continuando a monitorare la situazione ed è pronta ad intervenire, in caso di necessità, per mettere in atto ulteriori misure per la sicurezza.
Si pregano, comunque, i cittadini di non sostare sugli argini del fiume

AGGIORNAMENTO ORE 00.31 – Ad Alessandria si continua a monitorare il fiume Bormida, salito di 9 metri. L’ondata di piena é prevista tra l’una e trenta e le ore 2

AGGIORNAMENTO ORE 23.10 – Si preparano a chiudere la SS 456 verso Rossiglione.

AGGIORNAMENTO ORE 22.40 – Ultima ora: chiuso il ponte Bormida ad Alessandria

AGGIORNAMENTO ORE 22.30 – INFO VIABILITÀ: “Riepilogo generale” situazione strade.

SP185 Alessandria – Ovada #CHIUSA;

SP155 Novi Ligure – Ovada #CHIUSA;

SP171 Ovada – Tagliolo M.to si segnala #frana all’inizio della SP partendo da Ovada;

SP190 Ovada – Gavi Ligure #ALLAGATA a Belforte M.to zona #CIMITERO;

Ponti sull’orba #CHIUSI

Molte strade comunali a #Silvano #d’#Orba sono chiuse.

  • STRADA COMUNALE PER CASALE PIEVE
  • STRADA PROVINCIALE PER CASTELLETTO
  • PONTE FIUME ORBA PER ROCCAGRIMALDA
  • STRADA COMUNALE VALLE COCHI
  • STRADA COMUNALE ANDANIA
  • FRANA SULLA STRADA DEI BACCHETTI ALL’ALTEZZA DELLA PAGLIACCIA

Vivamente consigliato non mettersi in strada se non per reali emergenze improcrastinabili. Non transitare vicino ad argini, ponti e sottopassi.

Crollato il piccolo ponte di Villa Carolina sulla strada SP 155, subito dopo Pratalborato.

La Protezione Civile della Provincia di Alessandria informa di una frana importante in località Geirino, Ovada. Sul posto i Vigili del Fuoco.

AGGIORNAMENTO ORE 22.15 – Ecco l’ultimo messaggio pubblicato su Facebook dal Sindaco di Ovada, Paolo Lantero:

Cari Concittadini, la pioggia eccezionale mette a dura prova la rete di raccolta delle acque. Chiedo a tutti la massima prudenza : non affrontare i sottopassi di Corso Italia, Via Molare, Via Ruffini e Borgo Via Cappellette poiché allagati. Non mettersi in strada se non assolutamente necessario. Grazie

Ad Alessandria, inoltre, in via precauzionale la giunta comunale, che è attualmente riunita a Villa Guerci, sede della protezione civile, sta facendo evacuare le famiglie che abitano lungo le aree golenali della Bormida. La piena del fiume è prevista tra le 23 e la mezzanotte. Niente allarmismo, in quanto la situazione al momento è sotto controllo

Attenzione poi alla strada per la Villa Superiore di Silvano D’Orba: presente una frana ed è probabile un’imminente chiusura della strada stessa.

Ecco invece alcune immagini da Novi Ligure, in tempo reale.

AGGIORNAMENTO ORE 22 – Sospesa fino a domani circolazione treni linee Genova – Milano, Genova-Torino e Genova – Ovada. Di seguito, il comunicato del Gruppo Ferrovie dello Stato:

La circolazione ferroviaria sulle linee Genova – Milano, Genova – Torino, e Genova – Ovada rimane sospesa per tutta la serata e fino a domani per il protrarsi del maltempo e delle abbondanti precipitazioni piovose nelle zone tra Liguria e il Piemonte che, nell’alessandrino e nell’ovadese, sta provocando allagamenti della sede ferroviaria. Al momento date le condizioni, sia meteo sia della infrastruttura ferroviaria, non è prevedibile il ripristino del traffico ferroviario nella serata odierna e fino a domani.
Inoltre, le condizioni della viabilità stradale non permettono la sostituzione dei collegamenti ferroviari con autobus. I quattro treni fermi a Pavia e Tortona (due Intercity e due regionali) saranno fatti retrocedere e rientreranno nella stazione di Milano, due treni fermi ad Arquata (Thello e regionale) torneranno nella stazione di Genova mentre non potranno partire per le rispettive destinazioni i treni fermi a Genova e i collegamenti fermi a Milano Centrale.

Ecco invece il comunicato del Comune di Alessandria:

È prevista una piena del fiume Bormida in transito tra le 23 e la mezzanotte di oggi. Pertanto sono in corso di evacuazione le aree golenali di Bormida. Per non creare aggravio di traffico sulle strade e per evitare spostamenti che potrebbero arrecare disagio, alla luce di un possibile e imprevisto peggioramento delle condizioni meteo, su disposizione del Sindaco, nella giornata di domani, martedì 22 ottobre, tutte le scuole di ogni ordine e grado del Comune di Alessandria saranno chiuse.

Infine, segnaliamo la richiesta del Comune di Novi dell’unita di crisi e una frana tra Tagliolo ed Ovada, all’altezza della curva in prossimità del convento. La carreggiata e’ completamente occupata.

AGGIORNAMENTO 21.30 – Situazione critica a Novi Ligure, attualmente isolata e in cui continua a piovere incessantemente. Il sottopasso della ferrovia in via Verdi è quasi totalmente allagato, con quasi 2 metri d’acqua e, inoltre, strada provinciale in direzione Novi chiusa da Pratalborato per allagamenti. Nel frattempo, arriva la notizia della chiusura delle scuole anche a Gavi per quanto riguarda la giornata di domani, 22 ottobre. Ad Ovada, invece, SP 185 impraticabile. All’Iper di Serravalle Scrivia alcune persone sono invece rimaste bloccate, sempre a causa delle forti piogge. Infine, segnaliamo le zone al momento prive di corrente: Novi Ligure, Gavi, Monleale, Montaldo Bormida, Parodi Ligure, Pasturana, Stazzano, Tassarolo e Visio.

AGGIORNAMENTO 21 – Di seguito, il comunicato del Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio:

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore Marco Gabusi stanno monitorando, in contatto costante con la Sala operativa della Protezione Civile, l’evolversi del maltempo che nelle ultime ore ha colpito in particolare il basso Alessandrino. Circa 20 comuni hanno dissesti localizzati con smottamenti e allagamenti. Il sistema è attivato con mezzi (motopompe), uomini e sacchetti di sabbia in dotazione ai Comuni da distribuire alla popolazione. A Gavi nel pomeriggio è stata evacuata una scuola. La situazione viaria è in sofferenza, in particolare la viabilità secondaria. Il traffico feerrioviario sulla tratta Torino Genova Milano, Novi Ligure e Arquata è interrotto. RFI segnala che non ci sono più persone bloccate sui treni, ma si stanno attivando mezzi sostitutivi per i passeggeri. Si segnalano problemi anche alla rete telefonica.

Nel frattempo, è appena stata riaperta la SS456 lato Campo, mentre è a rischio chiusura lato Ovada; in questo momento, sono in corso alcune evacuazioni nel comune di Novi Ligure.

La frana che ha interessato Rossiglione e a causa della quale sono state evacuate 20 famiglie.

AGGIORNAMENTO 20.40 – Tutti i treni per Genova sono cancellati

Il display in stazione ad Alessandria

AGGIORNAMENTO DELLE 20.30 – Situazione critica a Novi Ligure, con strade allagate all’imbocco di via Ovada, via Crispi e in via Mazzini

Il sottopasso allagato in via Crispi a Novi Ligure
Novi Ligure, l’ingresso di via Ovada
Novi Ligure, via Mazzini

AGGIORNAMENTO DELLE 20 – Rotti gli argini del Grue e Viguzzolo a bagno. Anche a Tortona scuole chiuse domani e corrente dell’illuminazione pubblica assente nella zona del Centro Commerciale Oasi. Il Sindaco di Molare annuncia invece che, per il momento, non ci sono criticità elevate da dover provvedere alla chiusure delle scuole. Chiuso invece il ponte sul fiume Orba in direzione Roccagrimalda, all’altezza della rotonda sulla strada provinciale.

AGGIORNAMENTO DELLE 19.40 – Moltissimi i comuni dell’alessandrino che, sulle proprie pagine Facebook ufficiale, invitano i cittadini a non uscire di casa per motivi di sicurezza, oltre a disporre la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di domani, 22 ottobre 2019. I comuni interessati al momento da tali provvedimenti sono Novi Ligure, Ovada, Tagliolo Monferrato e Castelletto d’Orba. Ancora, circolazione ferroviaria sospesa tra Cassano e Arquata Scrivia/Novi Ligure e sulla linea Genova-Ovada, tra Rossiglione e Ovada. E proprio a Rossiglione, evacuate 30 persone di un condominio per motivi di precauzione, a seguito di una frana dovuta alle forti piogge: una persona, ferita, è in ospedale per accertamenti.

AGGIORNAMENTO DELLE 18.30 – Chiusa la provinciale Mornese / Casaleggio per allagamenti. Chiusa la strada che va da Predosa va a Basaluzzo.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.30 – Esondato il torrente Albara a Castelletto d’Orba, allagate le vie del paese e sfondati cancelli di alcune case, con grosso deposito di detriti per la strada. Situazione in peggioramento in Val Lemme.

AGGIORNAMENTO DELLE 16 – Esondato il Lemme a Fraconalto, frazione Molini. Ad Arquata Scrivia è stata chiusa per allagamenti la strada comunale Bovo. Esondato anche il torrente Neirone a Gavi.

Il Lemme a Voltaggio

Le dichiarazioni del sindaco di Castelnuovo Scrivia, Gianni Tagliani:

“Attualmente il rio Calvenza è al massimo della portata e sta smaltendo l’acqua caduta dalla notte sino alla prima mattinata. La campagna è allagata e gran parte dell’acqua sul versante del Rio si riversa in esso. Il GRUE stamane aveva una portata di piena rilevante, era nell’ambito degli argini, e alle 13,30 il colmo di piena si era abbassato perchè smaltito nella Scrivia al momento con una portata più bassa rispetto al valore normale. In queste ore, pur non piovendo nella nostra zona, una cella temporalesca interessa il genovesato sul versante dello Scrivia e a seguire sino all’abitato di Arquata Scrivia. Ciò fa presupporre che il corso del torrente Scrivia si alzi in maniera repentina nelle prossime ore. Attendiamo un aggiornamento verso le 18 da parte dell’Arpa”.

AGGIORNAMENTO DELLE 15 – Chiuso guado sul Lemme a Gavi.

AGGIORNAMENTO DELLE 13 – Incidente stradale con autoarticolati sulla SP 185 tra Ovada e Predosa. Procedere con cautela.

Allerta gialla per piogge e temporali su tutto il territorio provinciale fino a domani.

AGGIORNAMENTO DELLE 12 – Intervento dei volontari della Protezione Civile a Castellazzo Bormida per lo svuotamento del sottopasso ferroviario. Inoltre il Comune è intervenuto a portare aiuto a un un’allevatore con 250 capi di capre in cui la stalla era stata invasa dall’acqua. Fortunatamente non vi sono state perdite di bestiame.

Chiusa la strada tra Bosco Marengo e Novi Ligure per allagamenti.

AGGIORNAMENTO DELLE 11 – Rimangono chiuse la Strada Provinciale 199 tra Rocca Grimalda e Carpeneto per frana, la SP 178 Capriata d’Orba – Francavilla Bisio per frana e la SP 181 Castellazzo Bormida – Casalcermelli per allagamento sottopasso.

Foto da Capriata d’Orba

Da Ovada, si segnala strada per la Saiwa bloccata. Non si passa davanti alla Pedaggera.

Tra Strevi e Cassine, senso unico alternato direzione Alessandria. Il Bormida ha invaso parte della carreggiata.

Situazione analoga questa mattina al passaggio a livello del Cristo, ad Alessandria.

La situazione al quartiere Cristo questa mattina

Disagi anche a Spinetta Marengo

Allagato il sottopasso tra Castellazzo Bormida e Casalcermelli.

Sottopasso tra Castellazzo Bormida e Casalcermelli
Così si presenta il torrente Orba a Casalcermelli
Il torrente Orba al Lido di Predosa

Allagati anche i sottopassi pedonale ferroviari a Pontecurone e a Novi Ligure.

Allagata la SP 180 tra Frugarolo e Spinetta Marengo, prestare attenzione.

Strada Provinciale 199 chiusa per frana tra Rocca Grimalda e Carpeneto.

La frana (foto: Protezione Civile)

1 Commento

1 Commento

  1. pinco

    21 Ottobre 2019 20:02 at 20:02

    la pioggia viene per conto suo e non si può fermare.
    la pulizia degli alvei non è che non si può fare è che non si vuole fare perché troppo costosa.
    E forse anche i verdi hanno lo zampino immischiato.
    Un governante degno di questo nome dovrebbe mandare fuori dalle b….e tutta questa gente che non capisce che più si alza il livello dell alveo e meno acqua ci passa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X