Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Liguria

Emergenza Ucraina, in Liguria quasi la metà dei profughi è under 18

Pubblicato

il

GENOVA – Su 3023 profughi ucraini che hanno chiesto il riconoscimento di Straniero temporaneamente presente, 1360 sono under 18, 1.292 hanno tra i 18 e i 49 anni e 371 sono over 50.

Lo rende noto la Regione Liguria.

“Dati che confermano come sia necessario mantenere alta l’attenzione sulla categoria dei più piccoli, aiutandoli in un momento drammatico della loro vita”, dice il governatore Giovanni Toti, commissario delegato a coordinare l’accoglienza dei profughi.

“Il sistema di accoglienza messo in campo dalla Protezione Civile regionale e dalle Prefetture riesce a gestire il flusso di 250-350 al giorno, senza criticità, in attesa di un hub unico che andrebbe ad agevolare e velocizzare tutti i percorsi di inserimento dei profughi.

Dovremo tenerci ancora più pronti per un’accoglienza che, oltre a far fronte all’emergenza abitativa, vada ad occuparsi dell’inserimento scolastico dei bambini e dei ragazzi e dell’inserimento degli adulti nella nostra società.

Un’accoglienza che permetta alle persone di seguire anche un percorso d’integrazione”, ha detto Toti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X