Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Genova

Genova, lo Yacht Club Italiano organizza laboratori nautici per ragazzi a rischio emarginazione

Pubblicato

il

GENOVA – Lo Yacht Club Italiano e l’assessorato alle Politiche Giovanili, attraverso il programma operativo del Fondo Sociale Europeo, hanno dato vita due progetti per favorire l’inserimento socio lavorativo di 35 ragazzi, tra i 16 e i 25 anni, a rischio di emarginazione sociale.

Il primo progetto è diviso in tre parti e si chiama Heroes di roccia e di mare. L’obiettivo è quello di offrire a ragazzi a rischio di esclusione sociale per problematiche diverse (disabilità, tossicodipendenza e/o problemi psichiatrici, inattività̀ prolungata rispetto a studio e lavoro, demotivazione e chiusura, dipendenza da social) occasioni di socializzazione e di riscoperta di abilità personali e sociali nell’ambito dell’outdoor sportivo ed ambientale, come occasione di cambiamento rispetto alla percezione di sé. Sono previsti laboratori nautici e un campus che include una navigazione a fine maggio di cinque giorni nell’arcipelago toscano.

Il secondo progetto invece si chiama Oltre la linea e ha l’obiettivo di facilitare l’accesso alle attività sportive a portatori di handicap a rischio di emarginazione, attraverso percorsi sportivi di vela, nuoto e danza.

“Come Regione – dichiara Ilaria Cavo assessore regionale alle Politiche sociali – abbiamo destinato oltre 2 milioni di euro di Fse-Fondo Sociale Europeo in maniera inedita proprio su progetti inclusivi per lo sport e continueremo a farlo”.

“Ci siamo fatti contagiare dal grande entusiasmo delle associazioni coinvolte e dei ragazzi – ha sottolineato il presidente dello Yacht Club Italiano Gerolamo Bianchi – per noi è un onore e un piacere tornare utili a chi negli anni ha fatto molto bene, reintroducendo in società giovani che hanno superato con successo problematiche di diversa natura”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X