Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Genova

Genova città sempre più turistica

Pubblicato

il

GENOVA – Aumenta il numero di turisti sia italiani che stranieri che visitano la città della lanterna. I dati registrano un trend in netta crescita

Veduta di Genova

Genova è meta sempre più attrattiva e visitata dai turisti italiani e stranieri che vi arrivano per piacere, studio o lavoro. Ad attestarlo sono i dati del settore che confermano il proficuo lavoro svolto in questo ambito dall’amministrazione comunale in collaborazione con le altre realtà locali. Un impegno che conferma Genova anche tra le più importanti destinazioni del turismo congressuale nazionale e internazionale grazie alle azioni messe in campo, fra cui il Piano Integrato di Sviluppo e Promozione della Città di Genova nei segmenti di mercato Mice, Wedding e Lead Generation sviluppato insieme a Convention Bureau, vincitore della gara di affidamento del servizio. A questo proposito, recenti analisi di settore confermano un trend di netta crescita rispetto al 2018 – quando già rispetto al 2017 gli eventi congressuali furono 3.665 (+8,4%) e i partecipanti 506.008 (+16,7%) –, con una crescita del 37% e un forte incremento delle presenze totali (pernottamenti per la maggior durata dei congressi) superiore al 60%.

I dati dei flussi turistici di ottobre 2019 pubblicati dell’Osservatorio Turistico Regionale confermano la tendenza positiva degli arrivi a Genova rispetto allo stesso periodo del 2018 (82.552, +15,72%) con un incremento dell’8,3% rispetto al 2017 nonostante la situazione critica causata dal crollo di Ponte Morandi.

Il tasso di crescita del capoluogo ligure rispetto a quello dell’intera regione (+10,84%) e dell’area metropolitana (+12,84%)%, conferma la propensione di Genova a fare da traino come destinazione turistica nel panorama regionale nonostante le condizioni meteo sfavorevoli che, soprattutto nella seconda metà del mese, hanno colpito tutto il nostro territorio. 

Quest’anno la città migliora il dato complessivo degli arrivi chiudendo l’anno con dati lusinghieri anche confrontati con anni di forte ampliamento della domanda turistica. I numeri, ancora parziali, ma già abbondantemente rappresentativi, segnano un trend positivo registrando un totale di 812.364 visitatori, con un incremento dell’1,41% rispetto allo stesso periodo del 2018.

I mercati da cui si registrano più pernottamenti sono Italia, Francia, Germania, Russia, Regno Unito, USA, Svizzera, Spagna, Cina, Paesi Bassi.

«Questo dato è molto importante – commenta Laura Gaggero, assessore allo Sviluppo economico turistico e Marketing territoriale –, stiamo lavorando per migliorare  l’accoglienza turistica cittadina e cercando di intercettare i mercati esteri, non solo i principali e tradizionali, ma anche quelli emergenti, sviluppando azioni di marketing personalizzate volte a destare di volta in volta l’interesse per la nostra città, per il suo patrimonio artistico, culturale, con attenzione ai sapori della tradizioni ed ai prodotti tipici locali e regionali”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X