Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Economia

Vendemmia Piemonte: meno quantità, più qualità

Pubblicato

il

Sarà un vino di grande qualità quello ottenuto dalla vendemmia 2018 in Piemonte, con una produzione di uva però più bassa del 15 per cento rispetto al 2018.

I numeri sono stati esposti ad Acqui Terme durante la presentazione della pubblicazione annuale Piemonte Anteprima Vendemmia, curata da Vignaioli Piemontesi e Regione Piemonte.

“Una vendemmia – è stato detto – da quattro stelle, nonostante un clima molto particolare, con un caldo record in inverno e il freddo a maggio inoltrato”.

A oggi sono oltre 2,2 milioni gli ettolitri dichiarati dalle 18 mila aziende vitivinicole piemontesi, con un valore dell’export che si conferma intorno al miliardo di euro.

In vetta alla classifica si piazza l’Arneis, vicino all’eccellenza con quattro stelle e mezzo; seguono poi Nebbiolo di Langhe e Roero e dell’Alto Piemonte, Ruchè, Grignolino, Favorita e Chardonnay, che si aggiudicano 4 stelle.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X