Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Economia

Alessandria: manifestazione edili davanti a Prefettura

Pubblicato

il

Venerdì 15 novembre 2019 i sindacati delle costruzioni FenealUil, Filca-CislFillea-Cgil manifesteranno in 100 piazze italiane per chiedere il rilancio del settore.

In Piemonte si svolgeranno quattro presidi sotto gli uffici delle Prefetture di Alessandria, TorinoNovara, e Cuneo.

Le organizzazioni sindacali chiedono al Governo una decisa inversione di rotta rispetto al passato e di mettere in campo tutte le misure in grado di rilanciare il comparto, ma anche la competitività e la produttività del Paese.

“L’iniziativa di venerdì 15 novembre serve a richiamare l’attenzione sui tanti problemi che investono il settore delle costruzioni. Chiediamo una vera politica industriale nell’edilizia, il rilancio delle infrastrutture, la riqualificazione e messa in sicurezza del territorio, un impegno più forte sulla legalità, con il rafforzamento del Durc, la diffusione della congruità, l’attuazione della patente a punti sugli infortuni, in forte aumento, e una reale riforma del Codice degli appalti che riduca il ricorso al subappalto”, fanno sapere i sindacalisti.

In 11 anni di crisi sono centinaia di migliaia le aziende del settore che hanno chiuso i battenti, determinando una perdita di oltre 800 mila posti di lavoro a livello nazionale di cui oltre 60mila in Piemonte.  

Per i sindacati territoriali degli edili di Cgil Cisl Uil rimettere in moto il settore vuol dire “non solo generare occupazione, ma dotare il paese di infrastrutture moderne e sicure”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X