Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Economia

Lavoro sommerso: triste primato per la Liguria

Pubblicato

il

Triste primato, per la regione Liguria, che conta 80.000 lavoratori irregolari ed è prima in Italia per numero di realtà imprenditoriali maggiormente esposte alla minaccia del sommerso (28.402) e seconda per numero di attività artigiane interessate dal fenomeno (24.855): è quanto emerge dall’ultima analisi della Confartigianato locale, che indica il tasso di irregolarità nell’11,8% (la media italiana è di poco superiore al 12%). In Italia sono 709.959 le aziende italiane più esposte alla concorrenza sleale a opera di oltre un milione di operatori abusivi che si spacciano per imprenditori, ma che di regolare non hanno nulla. Finti imprenditori che in Liguria, secondo le stime Istat, sono circa 25.800: 13.600 in provincia di Genova, 5.200 nel savonese, 3.700 nell’imperiese, 3.300 in provincia della Spezia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X